Poesia: Le conchiglie del vissuto

logo

Questo post é stato letto 32330 volte!

di Giuseppe Condello

Le conchiglie del vissuto
Si fanno poesia
E la rondine ha il suo
Senso nell’apertura
Agli spazi ampi
Che diradano verso
L’infinito.
La mente è questo sterminarsi
Di emozioni in un silenzioso delirio
Alle carni nel vento.
E noi umani siamo come
A un tratto sospesi
Tra il non raggiungibile
E l’irraggiungibile:
Ma nel sublime di una parola,
Di una musica arde il cuore
Per un’umana condizione amorosa
Che la vita è gioia.

RIPRODUZIONE RISERVATA

Questo post é stato letto 32330 volte!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *