Poesia: Esegesi del tempo

logo

Questo post é stato letto 26480 volte!

di Giuseppe Condello

Esegesi del tempo
Identitario
E scatole di ricordi
Che ti sovvengono
In spirali di sentimento acuto.
La donna bruna è ancora
Lì sull’erba distesa al sole
Ad aspettare il canto
Di un amante incestuoso.
Le parole scorrono perché si
Narri il tessuto di un navigare
Mai a vista e delle processioni
Su strade polverose piene di dignitarie
Tradizioni.
Eccola la poesia sorprendente
E il ruolo mai consunto
Della poetica a fontana aperta:
il cuore è uno scrigno ardente
Di difesi tempi e difesi spazi.
RIPRODUZIONE RISERVATA

Questo post é stato letto 26480 volte!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *