Doppi sensi

Questo post é stato letto 27930 volte!

Parlare e non dire,

ascoltare e poi morire.

Librare come gabbiano

nel vento  e nel cielo,

soccorrere alle grida

dolore e poi amore.

Se fosse poesia

sarebbe la mano di un pittore cieco,

che immagina i colori e schizza con strattoni di pennello.

Se fosse una bugia

sarebbe qualcosa che non c’e’,

il senso di me e di te.

Doppi sensi

che barricano il tutto

in quelll’angolo di niente

che adesso ripercorre i giorni senza te.

 

Questo post é stato letto 27930 volte!

Author: Carmen Gullo

2 thoughts on “Doppi sensi

  1. per rimanere in tema di doppi sensi….anche il fregare fa convincere le persone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *