Isola Capo Rizzuto (Kr), aggredisce la moglie nel sonno con l’ascia

Un uomo di 83 anni, colto da un raptus di follia, ha impugnato un’ascia da boscaiolo colpendo ripetutamente la moglie ottantenne nel sonno. L’episodio si é verificato ad Isola Capo Rizzuto, in provincia di Crotone. La vittima si trova adesso ricoverata in prognosi riservata a Catanzaro. L’uomo, da qualche tempo affetto da disturbi mentali, a torso nudo ed in stato confusionale, brandendo ancora l’ascia sporca di sangue ha, poi, bussato al figlio 45enne, confessandogli di avergli ucciso la madre. E’ stato proprio il figlio che ha chiamato il 112. Da qui l’immediato intervento dei Carabinieri di Crotone ed Isola Capo Rizzuto che hanno arrestato l’uomo per tentato omicidio.

Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora come Digital Content Marketing in Irlanda.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!