‘ Ndrangheta Taurianova, 48 arresti

‘ Ndrangheta Taurianova, 48 arresti

Ndrangheta Taurianova, 48 arresti

Importante operazione quella compiuta questa mattina dall’Arma dei Carabinieri, dalla Polizia di Stato e dalla Guardia di Finanza.
“Terramara – Closed” é il nome dell’operazione coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia della Procura della Repubblica di Reggio Calabria. É stata finalizzata all’esecuzione di 48 provvedimenti di custodia cautelare, di cui 44 in carcere e 4 agli arresti domiciliari. I numerosi arresti e le pequisizioni sono stati effettuati nella provincia di Reggio Calabria in altre regioni d’Italia.

I vari soggetti arrestati sono ritenuti responsabili, a vario titolo, di associazione di tipo mafioso, estorsione, danneggiamento. Oltre a trasferimento fraudolento di valori, procurata inosservanza di pena e porto illegale di armi. Le attivitá secondo gli inquirenti sono state commesse con l’aggravante del ricorso al metodo mafioso.

Numerose le perquisioni compiute  da parte degli inquirenti. Inoltre, è in corso di esecuzione anche un imponente sequestro di beni per 25 milioni di euro. Sequestro eseguito dalla Guardia di Finanza, dai Carabinieri e dalla Polizia di Stato di Reggio Calabria.

Ndrangheta Taurianova, 48 arresti

L’inchiesta della D.D.A. di Reggio Calabria ha colpito secondo gli inquirenti la ‘ Ndrangheta Taurianova, 44 arresti.

É stata sviluppata nell’arco temporale 2012/2016. Si é avvalsa di distinte indagini condotte dalla Polizia di Stato e dall’Arma dei Carabinieri di Reggio Calabria. Avrebbe consentito di delineare gli assetti e l’operatività di varie cosce attive nell’area di Taurianova. Ed anche nelle zone limitrofe.

Sarebbero state documentate inoltre molteplici condotte intimidatorie ed estorsioni. Oltre a presunte infiltrazioni mafiose nel Comune di Taurianova nel settore degli appalti per la realizzazione di opere pubbliche. Gli inquirenti inoltre hanno tracciato il condizionamento nel campo dell’edilizia e di quello alimentare. Ed anche il controllo e la direzione delle intermediazioni immobiliari, delle produzioni serricole e delle energie rinnovabili. Tra le accuse anche il favoreggiamento di un latitante poi catturato.

 

 

Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora come Digital Content Marketing in Irlanda.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!