Muore dopo pochi giorni di febbre: avviata indagine

Muore dopo pochi giorni di febbre: avviata indagine

Giovane mamma muore dopo pochi giorni di febbre: avviata indagine a Catanzaro. Si attendono le disposizioni della Magistratura che potrebbe stabilire l’autopsia sul corpo.

Muore dopo pochi giorni di febbre, i particolari

Antonia Andali, 32 anni, mamma di due bambini di appena 6 e 12 anni, è morta lo scorso giovedì pomeriggio, alle 18.08, presso l’ospedale di Catanzaro. La donna era giunta poco prima da Cropani Marina a bordo di un’ambulanza del 118. Da due giorni la giovane lamentava una forte febbre e dissenteria.

Una morte che al momento appare inspiegabile. La drammatica vicenda ha spinto i familiari della vittima, seguiti dall’avvocato Salvatore Iannone, a presentare una formale denuncia alla Questura di Catanzaro. A diffondere la notizia l’edizione cartacea de Il Quotidiano del Sud.

La salma si trova presso l’obitorio del nosocomio di Catanzaro e si attendono le disposizioni della Magistratura che potrebbe stabilirne l’autopsia per chiarire la vicenda e le eventuali responsabilità.

L’epilogo drammatico

Gli eventi sono peggiorati nel fine settimana scorso. La 32enne aveva avuto la febbre alta per due giorni, tra domenica e lunedì. Poi sono seguiti problemi di dissenteria e spossatezza.
I familiari decidono quindi di allertare il 118 per l’invio di una ambulanza. Tuttavia l’invio non è avvenuto, in quanto non giustificabile rispetto ad un attacco febbrile. La giovane donna sarebbe stata seguita, quindi, dalla guardia medica e dal dottore di famiglia.

Giovedì accade il peggio. Il medico curante accortosi della gravità della situazione opta per il ricovero in ospedale con un’ambulanza. Antonia, dopo il ricovero, muore poco dopo in ospedale.

Chi era Antonia Andali

Antonia Andali viveva a Cropani Marina ma era originaria di Botricello. Lavorava nel distributore di carburanti con un bar di proprietà della famiglia, che si trova lungo la strada statale 106. Viveva una vita tranquilla accanto ai figli. Prima di domenica scorsa, la donna non avrebbe avuto particolari problemi di salute.

Non resta altro che aspettare l’esito dell’eventuale autopsia per accertare cosa possa avere provocato la morte di Antonia.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!