Incidente “Bretelle”, interviene Crea (ANCADIC)

Incidente “Bretelle”, interviene Crea (ANCADIC)

Incidente “Bretelle”. Vincenzo Crea (ANCADIC): “Mettete in sicurezza la testata del guardrail situato sulle bretelle del Calopinace”.

Incidente “Bretelle”, la nota di Crea

Di seguito la nota di Vincenzo Crea Referente unico dell’A.N.CA.DI.C e Responsabile del Comitato spontaneo “Torrente Oliveto”.

“Nella mattinata dello scorso 18 marzo si è registrato sulle Bretelle del Calopinace, all’altezza dell’ingresso della super strada, l’ennesimo incidente stradale. Lo stato dell’arte dice che una Mercedes ha sbattuto contro la testata del guardrail che divide le due immissioni sulla 106, verso nord e verso sud, sul quale è rimasta incastrata. Da quanto si è saputo sul posto sembrerebbe che l’impatto abbia provocato, fortunatamente soltanto danni al veicolo. Non è il primo incidente che si verifica in tale tratto e speriamo che si provveda a proteggere la testata del guardrail con moderni sistemi di protezione; munendo la stessa anche con segnaletica luminosa giacchè col buio la testata del guardrail diventa una minaccia per gli automobilisti”.

Maristella Costarella

autore e collaboratore di ntacalabria.it

Multimag Comments

We love comments

1 Comment

  1. Serena Martino
    Marzo 21, 10:55 #1 Serena Martino

    Beh se la gente imparasse a guidare sarebbe anche meglio! Non è solo colpa di un oggetto inanimato! La maggior parte della colpa è di chi guida, pensando di trovarsi sulla pista di Monza!!