Tortora (Cs), contributo al primo nato 2015

Tortora (Cs), contributo al primo nato 2015

Come ogni anno, anche quest’anno, il Comune di Tortora ha assegnato al primo nato del 2015, un buono fruttifero dell’importo di 150,00 euro. L’iniziativa nasce dal desiderio dell’Amministrazione comunale di sostenere simbolicamente l’importanza delle nascite sul territorio. Il primo nato, per poter usufruire di tale buono, deve essere residente a Tortora e i genitori, o almeno uno di essi, devono essere residenti nel comune. Il contributo, dopo la verifica dei requisiti, sarà assegnato dal responsabile dei servizi sociali del Comune di Tortora.

“Ogni nuovo bambino che nasce – ha sottolineato il sindaco di Tortora, Pasquale Lamboglia – è linfa vitale per il nostro territorio. È nostra responsabilità preservare al meglio la nostra cittadina e continuare a lavorare affinché cresca in bellezza, in arte e cultura. Siamo certi che questo nuovo anno avrà, in tal senso, tanto di positivo da offrire. L’Amministrazione comunale, ha lavorato molto in ambito della salvaguardia dell’ambiente e per la valorizzazione delle potenzialità artistiche, storiche e culturali locali, che porteranno al rilancio di una nuova tipologia di turismo. L’augurio che facciamo a tutti i nuovi nati di questo 2015, è di lasciare loro un territorio che abbia tutte le potenzialità per vivere al meglio il loro futuro”.

Category Attualità, Cosenza

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!