Rossano (CS), arrestati nipote e il suo compagno per la morte di anziana abbandonata

omicidio san gregorio

Questo post é stato letto 21850 volte!

carabinieri2
carabinieri2

I Carabinieri del Nucleo operativo e della stazione di Rossano hanno tratto in arresto Antonio Aiello 37 anni e Bia Tramonti 29 anni, entrambi con precedenti, nipote e compagno di Maria Scalise, con l’accusa di abbandono di incapace.

L’anziana donna infatti, Maria Scalise, era stata trovata lo scorso 7 febbraio in un locale fatiscente del centro storico e dopo essere stata visitata dagli operatori del 118 è risultata affetta da “coma per ipotermia da assideramento”. Immediatamente trasportata presso il locale ospedale, è deceduta il giorno dopo.

Le indagini investigative condotte dai Carabinieri sul luogo dell’accaduto hanno permesso di accertare le responsabilità a carico degli odierni indagati.

Questo post é stato letto 21850 volte!

Author: Maria Cristina Condello

Maria Cristina Condello ha conseguito la laurea Magistrale in "Informazione, Editoria e Giornalismo" presso L'Università degli Studi Roma Tre. Nel 2015 ha conseguito il Master di Secondo Livello in "Sviluppo Applicazioni Web, Mobile e Social Media". Dal 2016 è Direttore Responsabile della testata giornalistica ntacalabria.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *