Paola (CS), celebrata festa di San Francesco

Paola (CS), celebrata festa di San Francesco

Parise,mons. Morosini, Siddi, mons. Nunnari, Soluri e mons. Renzo

Parise,mons. Morosini, Siddi, mons. Nunnari, Soluri e mons. Renzo

di Mario Guido

Nella mistica cornice del Santuario di San Francesco a Paola ha avuto luogo, in modo particolarmente solenne e partecipato, il consueto Raduno dei Giornalisti della Calabria che hanno celebrato la  ventiduesima Festa in onore del loro protettore, San Francesco di Sales.

La tradizionale manifestazione, nata nel lontano 1979 è stata organizzata, quest’anno, dall’UCSI, Sindacato dei Giornalisti Cattolici, in collaborazione dell’Ordine e del Sindacato dei Giornalisti della Calabria.

La solenne concelebrazione eucaristica è stata presieduta da mons. Salvatore Nunnari, arcivescovo della Diocesi Cosenza- Bisignano che è stato assistito da mons. Giuseppe Fiorini Morosini, vescovo di Locri- Gerace e da mons. Luigi Renzo, vescovo di Mileto, Nicotera e Tropea, insieme al Rettore del Santuario di Paola, padre  Rocco Benvenuto; padre Rocco Cordiani; don Giuseppe Stangio; don Enzo Gabriele, tutti giornalisti oltre che responsabili di importanti incarichi.

La celebrazione della Santa Messa è stata preceduta dall’intervento di padre Rocco Benvenuto che ha rivolto il saluto di tutta la Famiglia francescana del Santuario di Paola a tutte le autorità e personalità intervenute.

Hanno partecipato al sacro rito alte autorità militari e civili, autorevoli rappresentanti della Municipalità della città di Paola;  Giuseppe Soluri, Presidente dell’Ordine Giornalisti della Calabria; Franco Siddi,  Segretario della FNSI; Carlo Parise, segretario Sindacato Giornalisti Calabresi; l’on. Mario Tassone; Anna Maria Terremoto, capo redattore Rai; i Consiglieri nazionali dell’Ordine, Cosimo Bruno,  presidente del Circolo della Stampa Pollino-Sibaritide;  Sabato, Musumeci, Bianco e Bruno e Giuseppe Sarlo del Circolo della Stampa di Vibo Valentia e   tanti altri giornalisti provenienti da tutta la Calabria e anche da altre regioni.

Nell’omelia della S. Messa mons. Salvatore Nunnari, ha illustrato la figura del santo protettore e ha sottolineato  l’importanza della comunicazione e del ruolo svolto dai giornalisti che devono sforzarsi di essere sempre al servizio della verità nel doveroso rispetto della dignità della persona umana.

Dopo la cerimonia religiosa, i giornalisti si sono ritrovati nell’Auditorium del Santuario dove si è svolto la consueta tavola rotonda che è stata coordinata dal Presidente Giuseppe Soluri.

Sui problemi degli operatori della comunicazione e sulle tematiche sociali del momento attuale sono intervenuti i giornalisti mons. Giuseppe Fiorini Morosini e mons. Luigi Renzo che hanno indicato ai loro colleghi quali possono essere le vie da seguire nella loro quotidiana attività di operatori dell’informazione per evitare che la manipolazione della notizia si traduca  spesso in dannosi scandali a danno dell’uomo e della sua dignità.

Anche Franco Siddi, segretario della FNSI ha colto l’occasione per rimarcare le problematiche attuali della categoria, soprattutto quelle che riguardano i giovani che spesso vengono sfruttati dagli editori  a trovano tante difficoltà per entrare nel mondo del lavoro.

Il presidente Giuseppe Soluri, nel manifestare il suo compiacimento per la magnifica riuscita della Festa del giornalisti, ha rivolto sentiti ringraziamenti alla Famiglia Francescana del Minimi per la fraterna e continua ospitalità ed ha  augurato  al collega Gaetano Vena che è stato, per tanti anni, l’anfitrione di questa manifestazione, assente per motivo di salute, un’immediata guarigione.

Mons. Salvatore Nunnari, già vice presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Calabria ha concluso con queste parole l’incontro: “ Il mondo di oggi appartiene  a chi da speranza. Spetta agli operatori della comunicazione umanizzare questa speranza che è data nell’ora del servizio, particolarmente in questa terra grande e amara, ma sempre bella che è la Calabria”.

Maria Cristina Condello

Maria Cristina Condello ha conseguito la laurea Magistrale in "Informazione, Editoria e Giornalismo" presso L'Università degli Studi Roma Tre. Nel 2015 ha conseguito il Master di Secondo Livello in "Sviluppo Applicazioni Web, Mobile e Social Media". Dal 2016 è Direttore Responsabile della testata giornalistica ntacalabria.it

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!