Neve a Cosenza, il Sindaco di Bisignano visita le zone a monte

bisignano-il-sindaco-visita-comuni-a-monte

Questo post é stato letto 26070 volte!

bisignano-il-sindaco-visita-comuni-a-monte
bisignano-il-sindaco-visita-comuni-a-monte

di Mario Guido

A causa delle condizioni atmosferiche che in questi giorni stanno interessando anche la nostra regione e, particolarmente, la provincia di Cosenza, diverse famiglie di Bisignano che risiedono nelle zone a monte del centro storico sono rimaste isolate sotto una coltre di neve che ha raggiunto 30 – 40 centimetri di spessore.

Quelle popolazioni sono state raggiunte, immediatamente, dal sindaco, Umile Bisignano che ha trascorso buona parte della notte insieme ai suoi concittadini amministrati che si trovavano in serie difficoltà a causa dell’impossibilità di circolare con i propri mezzi e  rifornirsi del necessario e, soprattutto, per far fronte alle necessità urgenti dei loro familiari ammalati.

Una comitiva composta dallo stesso Sindaco, dal suo vice, Damiano Grispo che è anche medico, dal giovane assessore alla Protezione Civile, Andrea Algieri, insieme con il dirigente dei volontari della P.C., cap. Ciccio Littera, sono saliti a bordo del fuori strada in dotazione al personale della P.C. del Comune ed hanno raggiunto, una dopo l’altra, le contrade di Gallici, Pantano, Pezzapiano, Serramato e Pagliaspito per far sentire la vicinanza dell’Amministrazione Comunale a quelle popolazioni e per dare loro ogni possibile aiuto.

Frattanto, con ordinanza sindacale, le scuole di ogni ordine e grado sono rimaste chiuse nei giorni di martedì e mercoledì scorsi.

Questo post é stato letto 26070 volte!

Author: Maria Cristina Condello

Maria Cristina Condello ha conseguito la laurea Magistrale in "Informazione, Editoria e Giornalismo" presso L'Università degli Studi Roma Tre. Nel 2015 ha conseguito il Master di Secondo Livello in "Sviluppo Applicazioni Web, Mobile e Social Media". Dal 2016 è Direttore Responsabile della testata giornalistica ntacalabria.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *