Femminicidio a Fagnano Castello (Cosenza). Marito  uccide la moglie

Femminicidio a Fagnano Castello (Cosenza). Marito uccide la moglie

Un altro femminicidio è stato consumato. Questa volta il tragico evento si è consumato a Fagnano Castello, in provincia di Cosenza. Una donna di 43 anni, Sonia Lattari, è stata uccisa al culmine di una lite dal marito 52enne, Giuseppe Servidio. È quanto avvenuto nel pomeriggio di ieri nell’abitazione della coppia.

Secondo ad una prima ricostruzione, Servidio avrebbe colpito la moglie con una serie di coltellate al termine di una lite in casa. Poi ha telefonato per richiedere l’intervento dei soccorsi. Sul posto sono giunti i carabinieri della locale stazione ed i sanitari del 118 ma per la donna non c’era più nulla da fare. Sarebbe morta in pochi istanti, dissanguata.

Secondo quanto emerso dalle prime indagini, i rapporti tra i due erano tesi da tempo.

La coppia aveva due figli grandi che non erano in casa nel momento in cui è scoppiata la lite culminata con l’uccisione della donna.

L’uomo è stato arrestato dai carabinieri all’interno della stessa abitazione.

Si tratta del secondo femminicidio avvenuto nel giro di poche ore. In mattinata un’altra donna è stata uccisa dall’ex marito ad Agnosine, nel Bresciano. I due si erano separati da un mese.