Castrovillari (Cs), sedici arresti nell’operazione “Knock out”

Questo post é stato letto 52330 volte!

I carabinieri di Castrovillari (Cs) sono stati impegnati questa mattina nel seguito dell’operazione Knock out, iniziata nel mese di novembre scorso.
Sedici le misure cautelari nei confronti di altrettante persone di nazionalità italiana e albanese, accusate a vario titolo, in concorso tra di loro di detenzione di sostanze stupefacenti, cocaina e marijuana, ai fini di traffico e spaccio. Secondo gli inquirenti, la banda gestiva lo spaccio di sostanze stupefacenti nel milanese e nel foggiano.
I provvedimenti sono stati eseguiti a Castrovillari, Cassano allo Ionio, Milano, Cerignola (Foggia), Lamezia Terme (Catanzaro), Palmi (Reggio Calabria) e Ariano Irpino (Avellino).

I destinatari delle misure cautelari:
Pietro Greco, Carmine Bellizzi, Luca Santoro, Domenico Larosa, Francesco Nocera, Gianluca Schicchitano, Vincenzo Palazzo, Salvatore Senise e l’albanese Alfred Plaku, finiti in carcere. Ai domiciliari sono andati invece Luigi Sangiovanni, Sandrino Greco, Antonio Maria Arango, Matteo Curiello, Sergio Vizzi, Julian Plaku. Ancora ricercata una sedicesima persona.

Questo post é stato letto 52330 volte!

Author: Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, ed ideatore insieme a Nino Pansera della testata ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora come Digital Marketing Manager in Irlanda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *