Appello dei Verdi Ecologisti Calabria: “Parlamentari di Camera e Senato, Consiglieri regionali rinunciate allo stipendio fino alle prossime elezioni”

Appello dei Verdi Ecologisti Calabria: “Parlamentari di Camera e Senato, Consiglieri regionali rinunciate allo stipendio fino alle prossime elezioni”

eadv
verdi ecologisti

verdi ecologisti

Solo il 3% dei cittadini ha fiducia nella Politica e nel personale che la rappresenta. Se si va avanti di questo passo non ci sarà più un solo cittadino disposto a dare credito a “questa” classe politica che sta annullando anche il seppur minimo barlume di speranza per un possibile cambiamento !Ma come si fa a dimostrare il contrario se, da anni, si assiste ad una crescente degenerazione del personale politico, a volte compromesso con esponenti del malaffare”?

I Verdi Ecologisti e Reti Civiche della Calabria sono dell’avviso che l’azione politica messa in atto,negli ultimi anni, non ha prodotto un reale beneficio per il Paese è che,di contro,occorrono dei segnali concreti per ridare tono e credibilità alla Politica come servizio, per la ripresa del ruolo primario che gli compete anche sul piano di restituire fiducia ai cittadini.

L’attuale classe politica-istituzionale,da anni,è responsabile,con pesi diversi,nei confronti dei cittadini,dei crescenti sacrifici divenuti in gran parte insostenibili, per affrontare la grave crisi economica e sociale in cui versa il Paese. Sacrifici che molte famiglie non sono più nelle condizioni di sostenere, perché ormai hanno drasticamente tagliato  anche su quelle che sono le esigenze primarie. Non è umano che chi vive di stipendio fisso,di pensione bassa,di lavoro precario, di sussidi di disoccupazione,sia continuamente vessato da una politica ottusa,impostata unicamente su ‘ristrettezze ed alleggerimento dei diritti fondamentali’.

E’ stridente il contrasto tra questo mondo che affoga negli stenti ed un intero universo,che non solo non sa che cosa significa sopravvivere da precario o addirittura senza un lavoro,che continua a godere di tanti privilegi che ‘offendono’ quanti – e sono tantissimi – sono precipitati nello stato del bisogno, che significa povertà. Il delicato momento, che stiamo vivendo, impone,pertanto,che alla Comunità,in evidente e crescente disagio, giunga un segnale forte da parte di chi ricopre cariche elettive nazionali e regionali.

La Federazione Regionale dei Verdi Ecologisti e Reti Civiche della Calabria, unitamente alle Federazioni provinciali di: Catanzaro, Crotone, Cosenza, Vibo e Reggio Calabria, intendono lanciare un Appello  con la proposta che Deputati, Senatori e Consiglieri regionali rinuncino al proprio stipendio fino alle prossime elezioni politiche e amministrative.

I Verdi sollecitano un sacrificio a chi è nelle condizioni di poterlo fare, in quanto la stragrande maggioranza dei cittadini italiani vive, e deve mandare avanti la propria famiglia, con un reddito annuo che nemmeno può attagliarsi ad uno stipendio mensile dei parlamentari e consiglieri regionali.

I Verdi Calabresi,infine, invitano tutti i cittadini a fare proprio quest’appello – che nelle prossime ore sarà anche oggetto di evidenza pubblica, nelle 5 province calabresi – per costruire tutti insieme un’azione solidale che – a breve – sarà anche nella forma di ‘Petizione’ da inoltrare, successivamente, in tutte le Sedi istituzionali competenti.

Category Cosenza, Politica

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!