Cosenza, all’Unical la presentazione di “Bad Day (Il gioco del reale)”

giovanni cioni

Questo post é stato letto 24220 volte!

È convocata per mercoledì 28 settembre, alle ore 11.00, presso il foyer del Teatro Auditorium Unical, una conferenza stampa di presentazione dell’installazione “Bad Day (Il gioco del reale)”.

Alla conferenza stampa parteciperanno: il regista e curatore dell’installazione Giovanni Cioni, i docenti DAMS Daniele Dottorini (responsabile organizzativo del progetto) e Bruno Roberti, e Fabio Vincenzi del CAMS.

L’installazione è il sorprendente esito finale del laboratorio “Gioco del reale/Il reale del gioco” tenuto dal regista Giovanni Cioni con gli studenti del Dams dell’Università della Calabria e facente parte della programmazione 2015-2016 del Teatro Auditorium, denominata “Oltre la scena”.
L’installazione, inserita all’interno della programmazione della Notte dei Ricercatori e realizzata dal Dipartimento di Studi Umanistici insieme al Centro Arti Musica e Spettacolo, sarà visitabile anche nella settimana successiva.
All’interno della conferenza sarà presentato il lavoro in tutti i particolari dell’installazione, che sarà allestita sul palcoscenico del Teatro Auditorium Unical.

studenti dams e giovanni cioni
Gli studenti del DAMS a lavoro con Giovanni Cioni

GIOVANNI CIONI
Cineasta, ha vissuto tra Parigi (dove è nato nel 1962), Bruxelles (dove si è formato), Lisbona, Napoli e la Toscana (dove risiede attualmente). Tra i suoi film: “Dal ritorno”, in competizione internazionale a Cinéma du Réel (Parigi 2015), Biografilm (Bologna 2015), Filmmaker (Milano 2015), Trieste film festival (2016); “Per Ulisse”, premio del concorso internazionale e premio cinemaitaliano al Festival dei Popoli (Firenze 2013), menzione speciale al festival Cinema e diritti umani (Napoli 2013), in anteprima a Visions du Réel (Nyon 2013), Etats généraux du film documentaire (Lussas 2013), Festival des cinemas des Peuples Anuuruaboro, (Nuova Caledonia 2013); “Gli intrepidi”, in anteprima alla 69ͣ Mostra del Cinema di Venezia, Giornate degli Autori; “In Purgatorio”, selezionato e premiato in vari festival (tra cui il Festival dei Popoli, Bellaria e Cinéma du Réel), distribuito in sala in Belgio e in Francia; “Nous/Autres, Temoins Lisbonne, Lourdes Las Vegas” (ispirato allo spettacolo di Alain Platel e Arne Sierens, Bernadetj); la serie di film muti da ascoltare “La rumeur du monde”.
Assieme a Pinangelo Marino crea e dirige i “Laboratori uccellacci”, laboratori di scrittura e realizzazione con ragazzi di varie scuole della provincia di Firenze.
Nell’aprile 2011 il festival Visions du Reel a Nyon ha dedicato una retrospettiva al suo lavoro. Per saperne di più: http://www.giovannicioni.org.

Questo post é stato letto 24220 volte!

Author: Maristella Costarella

autore e collaboratore di ntacalabria.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *