Cassano allo Jonio, inaugurata sede “Zona Dem”

Questo post é stato letto 34400 volte!

Mimmo Bevacqua fondatore del movimento politico culturale Zona Dem, ha partecipato al primo incontro organizzato dalla neo nata sede di Cassano allo Jonio. Coordinato da Ferruccio La Padula, il presidio Cassanese è in ordine cronologico uno degli ultimi nati spontaneamente su tutto il territorio provinciale a sostegno della candidatura in consiglio regionale dello stesso Bevacqua.

Introducendo  i lavori La Padula, ha illustrato le ragioni del convinto sostegno al progetto oggi incarnato e rappresentato da Bevacqua, evidenziando la freschezza delle idee e la necessità  di imporre una svolta alla politica calabrese attraverso il cambiamento dei gruppi dirigenti. Nel suo intervento Bevacqua, nel salutare i presenti e nell’ esprimere la sua soddisfazione per la nascita anche a Cassano di Zona Dem, si è soffermato sui temi attuali della politica calabrese.

«Dopo 30 anni di accordi trasversali e giochi di potere, è arrivato il momento di individuare un percorso nuovo ed avvicinarsi agli interessi della gente – ha affermato Bevacqua – ma non basta     cambiare un volto per risolvere i problemi atavici della nostra regione.
Occorre, invece parlare di metodi e comportamenti nuovi che possano camminare poi  sulle gambe di  altri uomini e donne non consumati e pronti a dare con il loro entusiasmo, passione e grande energia nuova linfa e speranza alle nuove generazioni.

Per questo – ha continuato Bevacqua – iniziamo a dire con chiarezza e senza timore reverenziale a chi ha svolto per 10 anni il ruolo di consigliere regionale che è arrivato il momento di farsi da parte. E questo non perchè “io sono il nuovo” ma perchè in 10 lunghi anni si  è avuta la possibilità, in maggioranza o all’opposizione, di dare il  proprio contributo alla nostra terra. Così come bisogna dire con forza a chi pensa di continuare a condizionare la politica regionale attraverso la ispirazione di liste  a sostegno di qualcuno o di candidature , di farsi da parte e di godersi, magari, la pensione giustamente o ingiustamente assegnategli».
Per cambiare verso, ha evidenziato Bevacqua bisogna anche dire con chiarezza «basta ai cambi di casacca di consiglieri regionali che pur di rimanere a galla e magari fiutando l’andamento politico ed elettorale sono pronti a resettare in un sol colpo la loro appartenenza e il loro ruolo svolto a destra o a sinistra in consiglio regionale.
Io credo che questi saranno i punti sui cui  misurare la forza e la credibilità della classe dirigente del PD calabrese, al di la di chi sarà quindi il candidato alla presidenza e che sceglieremo attraverso lo strumento delle primarie»

A margine dell’evento, il fondatore di Zona Dem ha espresso tutta la sua soddisfazione nell’aver visto riprese quasi integralmente le proposte avanzate per l’organizzazione e la gestione delle primarie, dall’assemblea regionale.

«Quando prevale il buon senso e la ragionevolezza, vince sempre il partito e il suo gruppo dirigente» ha concluso Bevacqua .

A conclusione della serata ha annunciato la sua adesione a Zona Dem anche il consigliere comunale di Cassano all’Jonio Gennaro Greco.

Questo post é stato letto 34400 volte!

Author: Francesco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *