ASP Catanzaro, donna testimonia una storia di “buona sanità” nell’Ospedale di Soverato

ASP Catanzaro, donna testimonia una storia di “buona sanità” nell’Ospedale di Soverato

ostetricia

ostetricia

“Mi chiamo Chiara, sono laureata in Farmacia e vivo su Roma con mio marito e mia figlia. Questa mia per rappresentare la mia gratitudine ed il mio ringraziamento a chi in regione Calabria rappresenta assai bene il servizio sanitario nazionale con forte componente di qualità”

Inizia così il racconto di una mamma che ha voluto testimoniare la sua esperienza positiva nella struttura sanitaria pubblica del sud, alla quale si era rivolta per far nascere il suo secondo figlio. “Se è vero – dice il Direttore Generale dell’Asp di Catanzaro, Dott. Gerardo Mancuso  – che le cronache sono piene di pagine che riportano casi di “malasanità”, è anche vero che non mancano buoni esempi di efficienza, professionalità e umanità che restituiscono all’assistenza sanitaria la sua vera funzione, rendendo il rapporto con il cittadino migliore di quanto ci si aspetti”.

Nella sua missiva, inviata non solo al Direttore Generale, ma anche al Direttore Sanitario, Dott. Mario Catalano, al Direttore Sanitario dei presìdi, Dott. Giuseppe Panella, al Direttore e collaboratori dell’unità operativa Ostetricia e Ginecologia dell’ospedale di Soverato, la donna scrive:

“Questa estate sono andata a trovare i miei genitori in Calabria all’ottavo mese di gravidanza e seguita, sino ad allora, presso una Unità Operativa di Ostetricia del centro Italia! Dietro insistenza prima ma per motivi di opportunità poi ho inteso contattare l’U.O. di Ostetricia e Ginecologia di Soverato (C.Z.) forte di ottime referenze sia di tale reparto che della pediatria dello stesso nosocomio da parte di conoscenti ed amici. Tuttavia presentarmi ad una equipe medica per un parto in scadenza/programmazione per metà Agosto 2012 mi poneva in serio imbarazzo, tanto da sentirmi dubbiosa sul da farsi. Questo mio pensiero veniva da subito sciolto dal Primario e dall’equipe medica tutta mettendomi a mio agio e consentendomi un ampio grado di serenità basata su una comunicazione complessiva precisa e puntuale che coinvolgeva i due reparti citati (Ostetricia e Pediatria)

Il 14-08-2012 veniva alla luce il mio secondo figlio e malgrado la giornata prefestiva, nel contesto di un mese di per sè complesso, ho avuto modo di constatare una gestione del mio parto esemplare sotto il profilo tecnico, per perizia e competenza, ma anche, e direi non guasta, sul piano umano. Nella circostanza, seppur in ferie vi erano presenti anche i Primari di Ostetricia e Pediatria oltre ai medici di reparto e ad un settore paramedico che non mi imbarazzo a dichiarare eccellente. Citazione a parte per i medici dell’Anestesia assolutamente in linea con i criteri tecnici e organizzativi di altre e ben più rinomate strutture del centro-nord! Anche il post-parto si è svolto con perizia, semplicità e umanità. Non posso che constatare la Qualità dell’operato di chi mi ha assistito in un momento della mia vita in cui conta e non poco la serenità di approccio e la sicurezza intrinseca e coordinata di tutti gli operatori coinvolti. A tutti vada il mio ringraziamento per come io e il mio Riccardo siamo stati assistiti. Tanto dovuto e di vero cuore.”

Category Catanzaro

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!