“Le Iene”: Giulio Golia continuerà la sua inchiesta?

“Le Iene”: Giulio Golia continuerà la sua inchiesta?

Ieri sera, in un clima del tutto diverso, è stato mandato in onda l’ennesimo servizio sull’inquinamento radioattivo in Calabria.

Giulio Golia infatti ha introdotto l’inchiesta dicendo di essere stato al centro di molte polemiche. L’inviato infatti è tornato sulle coste catanzaresi dove, in seguito alla puntata andata in onda la settimana scorsa, sono state inviate le autorità competenti per eseguire ulteriori indagini.
Qualcosa però non quadra, le analisi, eseguite da Golia con uno strumento tedesco acquistato su internet, avevano rilevato dei valori sopra la media mentre i risultati eseguiti dagli esperti rimangono nella norma.
In seguito non si sono fatte attendere le opinioni dei cittadini, molti infatti si sono dichiarati irritati con l’inviato per aver danneggiato l’immagine della Calabria, a risentirne infatti sarebbero il turismo e la pesca, attività centrali per i centri di Calalunga e Copanello. Altri abitanti invece hanno incoraggiato Golia ad andare a fondo nella questione. C’è poi chi, come l’architetto Saverio, si ritrova suo malgrado ad essere preso di mira per aver detto solamente “ciò che tutti sapevano”.
Insomma la vicenda non è chiara e molti dubbi circondano la redazione delle “Iene”: andare avanti o fermarsi qui? La risposta spetta a noi.

Intanto ieri, sulla spiaggia di Calalunga, è stato organizzato un sit-in pacifico da #lacalabriacherema per chiedere verità e trasparenza sui fatti denunciati.

manifestazione calalunga

 

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!