Ciak si sfila 2016, la vincitrice è Ida Martina Morrone

Questo post é stato letto 33590 volte!

L’emozione del podio. Il concorso di moda e cinema più atteso della stagione estiva ha incoronato la sua reginetta. A vincere “Ciak si sfila 2016” è stata la giovanissima e bella Ida Martina Morrone. Un viso acqua e sapone e un timido sguardo sul palco l’hanno decretata Miss tra le miss e l’hanno resa protagonista di una serata indimenticabile.

image12
A lei, infatti, è andata l’ambita borsa di studio offerta da Banca Mediolanum e destinata alla formazione nel campo della moda e del cinema. Ida sarà protagonista di un suggestivo shooting fotografico tra le vie della Capitale, oltre che di un prestigioso seminario formativo in importanti agenzie di spettacolo. La finalissima, presentata da Valentina Scrivano, ha trovato la sua formula vincente nel connubio tra professionalità e giovane imprenditoria. Infatti, le organizzatrici del concorso, Giada Falcone e Selene Falcone, hanno reso interessante la kermesse arricchendola di giurati e ospiti d’eccezione.
Primo tra tutti l’attore e conduttore più amato dalle teeenagers Ettore Bassi. Accanto a lui la piccola e talentuosa artista calabrese Chiara Ricca, già protagonista nell’ Opera “Francesco de Paula”. Difficile il compito dei giurati nella scelta delle fasce da destinare alle più “talentuose”. La fascia di Miss Sandro Ferrone è andata alla quindicenne Gaia Mancuso; Alessandra Pileggi è stata eletta Miss Premio cinema; ancora, Teresa Mancini Miss Infonight,
Anita Cossu Miss Minerva club Resort,
Serena Murrone Miss Nature Med
Manuela Mancuso Miss Fotogenia, Martina Librandi miss Paint-up Make-up Academy.
Soddisfatto il Presidente di giuria e Presidente Film Commission Calabria Giuseppe Citrigno;insieme a lui, in giuria, anche Alessandro Russo, direttore artistico de “La primavera del cinema italiano”,
Giovanni Guagliardi per Anec,,
Ugo Lombardi per Banca Mediolanum,
Giuseppe Paladino per “Minerva club Resort”, sede del concorso,
Giuseppe Ferraro di “Art show dance Academy”,
Dario Chiappetta per “Nature Med”, Stefania Sammarro per Parola di vita, Enza Dima per Ars
Sartoria Teatrale, Emilia Imbrogno per Paint up make up Academy, Rocco Gentile, giornalista e produttore artistico e televisivo, Francesco Ciardullo fotografo e Antonio Iannicelli per il Quotidiano.
A cedere la coroncina la bella Federica Florio, vincitrice della prima edizione, che ha già posato nelle storiche vie della Capitale portando a casa l’esperienza importante di uno stage di moda e di un suggestivo shooting fotografico tra le piazze, i monumenti romani e i quartieri dell’ Appia Antica, nel cuore della “città eterna”.
Note sul concorso e sponsor
“Ciak si sfila” ha regalato l’emozione della passerella a tutte le partecipanti (alcune di loro hanno realizzato un calendario per la città di Cosenza) e, anche quest’anno, ha vantato la collaborazione di partner importanti tra cui Banca Mediolanum (erogatore della borsa di studio), AGIS, Anec, Art Show Dance Academy, Scintille Montesanto, Redesign, Infonight, Sandro Ferrone, Ars Sartoria Teatrale (che ha realizzato i costumi ufficiali del concorso), Accademia di spettacol e moda, Paint- Up-Make-Up Academy, Nature Med, Creattiva accessori e Orrico style. Focus del concorso sarà, ancora una volta, la valorizzazione del territorio e la determinazione ad aprire concretamente le porte del mondo della moda e del cinema a giovani aspiranti modelle calabresi. Una mission certamente non impossibile da realizzare, grazie anche al supporto di esperti del settore, pronti a dare un prezioso contributo.

Questo post é stato letto 33590 volte!

Author: sara rullo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *