Sicurezza SS 106, chiesto incontro con Prefetto

ss106

Questo post é stato letto 53340 volte!

L’Osservatorio per la sicurezza stradale della ss 106 nato il 15 aprile scorso dove sono parti integranti, l’Associazione Culturale “Amici di Raffaele Caserta” e Codici – Centro per i Diritti del Cittadino è sempre più attento e vigile alle problematiche presenti in questa arteria stradale che tristemente viene definita come “LA STRADA DELLA MORTE”.

Lo stesso Osservatorio non ha smesso di monitorare con filmati, foto i vari tratti in cui le criticità emerse sono molteplici e spesso causa di gravi incidenti stradali spesso mortali, senza dimenticare coloro che subiscono a causa di questi incidenti menomazioni per il resto della vita.

Le segnalazioni dei cittadini, oltre a quelli degli occhi attenti dei componenti dell’Osservatorio, ha fatto si che si è ritenuto indispensabile far conoscere tutto ciò agli enti preposti e in primis al Signor Prefetto di Reggio Calabria a cui sono state inviate due missive contenenti un’analisi approfondita dei problemi presenti in questo tratto della nostra Calabria.

Oltre ad elencare nei minimi particolari le criticità e i punti in cui sono presenti, è stato chiesto un incontro con lo stesso Prefetto, dove poter mettere sul tavolo, e discuterne di persona di ciò che occorre fare e al più presto per evitare altre perdite di vite umane, in questa SS.

Restiamo in attesa speranzosi di questo incontro con il Prefetto di Reggio Calabria, e sarà nostro impegno far conoscere ai cittadini che hanno segnalato le varie criticità e a tutti coloro che percorrono giornalmente la SS 106, le risposte degli enti preposti alla messa in sicurezza della strada in parola.

Questo post é stato letto 53340 volte!

Author: Francesco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *