San Lorenzo Marina, ragazza rischia la vita. Soccorsa dopo due ore

San Lorenzo Marina, ragazza rischia la vita. Soccorsa dopo due ore

NOTIZIE POSITIVE: la ragazza ha ripreso conoscenza

Una ragazza si sente male durante la notte, ma i soccorsi sono arrivati solo dopo due ore. 

E’ successo purtroppo a San Lorenzo Marina, in provincia di Reggio Calabria, nella giornata di domenica, intorno alle 4.30 del mattino.

Era stato il padre alle prime luci dell’alba a trovare la ragazza a terra in casa priva di conoscenza. Subito veniva allertato il vicino ospedale Tiberio Evoli di Melito Porto Salvo, l’unico dell’area grecanica, con il 118 che, purtroppo, avvisava che non c’era a disposizione un’ambulanza per il trasporto impegnata in un altro soccorso.

Nel frattempo arrivava il medico di turno della guardia medica che prestava fino all’arrivo dell’ambulanza,due ore dopo.

Giunti al pronto soccorso, i medici, hanno capito che la situazione era grave e si é reso necessario il trasferimento nel reparto di rianimazione di Polistena, dove tutt’ora si trova ricoverata in coma farmacologico, reso possibile grazie all’intervento dell’elisoccorso di Locri.

La ragazza al momento è sotto controllo.

Si attende come sempre il morto prima che si intervenga seriamente in questo ospedale che cade sempe piu’ a pezzi e che non puo’ fornire gli interventi necessari ai cittadini in caso di emergenza. E le passerelle dei politici proseguono.

Multimag Comments

We love comments

1 Comment

  1. Fabio
    16 Aprile, 11:48 #1 Fabio

    signori vi sembra una cosa normale?