Riaperti al traffico alcuni tratti della SS 106

tratto ss 106 riaperto

Questo post é stato letto 38430 volte!

Riaperti al traffico i tratti della statale 106 “Jonica”, chiusi a causa dell’alluvione, avvenuta nei giorni scorsi.

A dare comunicazione è stata l’Anas , rendendo noto, che oggi 13 novembre 2015, riprenderà il normale transito.

Nello specifico, si proseguirà alla ripresa del traffico, in regime di senso unico alternato, sulla strada statale 106 Jonica in prossimità del viadotto Allaro (km 122,000), nel comprensorio comunale di Caulonia, in provincia di Reggio Calabria.

Demolite le strutture pericolanti, distrutte dal maltempo e attuate le fondamentali prove di carico.

Il senso unico alternato verrà creato, per permettere la continuazione dei lavori e assicurerà i collegamenti per la direttrice nord-sud lungo la statale 106. Il tratto in corrispondenza del km 122,000 della statale 106 è stato chiuso il 2 novembre scorso, a causa della vasta esondazione del torrente Allaro, che aveva procurato danni delle strutture del viadotto.

Nella giornata di oggi si avanzerà alla ripresa del tratto compreso tra il km 66,000, località Bruzzano Zeffirio, ed il km 72,000, località “La scogliera”, nel Comune di Bianco, con un’anticipazione di oltre 10 giorni, riguardo al programma atteso.

Anche questo tratto di 6 km di statale 106 è vietato al traffico dal 2 novembre scorso, a seguito di due diversi eventi causati dall’alluvione, che ha colpito la provincia di Reggio Calabria, in particolare: al km 72 si erano riscontrate, in tratti saltuari tra km 71,500 e il km 73,500, molteplici frane, che avevano occupato la sede stradale rendendola impraticabile; al km 66 la forte mareggiata, aveva provocato la distruzione totale della sede stradale della statale per circa 400 metri.

Le operosità di completamento delle lavorazioni, daranno alcune limitazioni di velocità e potranno essere presenti, talvolta, dei temporanei restringimenti di carreggiata, che comunque garantiranno sempre la percorribilità in entrambi i sensi di marcia della statale 106.

Il ripristino della  fruibilità dei tratti di strada statale 106 “Jonica”, è stata quindi resa possibile, in tempi rapidi rispetto al grave fenomeno meteorologico, grazie al lavoro di Anas e dei lavoratori dell’imprese esecutrici, supportate dall’altrettanto lavoro delle Forze dell’Ordine.

Questo post é stato letto 38430 volte!

Author: francesca

autore e collaboratore di ntacalabria.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *