Problemi Area Grecanica, lettera alla Meloni

Fabio-Giuseppe-Zampaglione

Questo post é stato letto 10000 volte!

Lettera Aperta inerente le problematiche insistenti nell’Area Metropolitana di Reggio Calabria e in particolare nel Comune di Montebello Jonico da parte di Fabio Giuseppe Zampaglione, Presidente dell’Associazione Democrazia e Libertà – Uniti per Montebello Jonico.

La lettera è stata indirizzata a:

  • Presidente del Consiglio del Ministri On. Giorgia Meloni;
  • Presidente della Regione Calabria On. Mario Occhiuto;
  • Sindaco della Città Metropolitana di Reggio Calabria Avv. Carmelo Versace;
  • Sindaco del Comune di Montebello Jonico Dott.ssa Maria Foti.

Zampaglione al Presidente del Consiglio chiede “un incontro per poter meglio specificare tutte le problematiche esistenti e le plausibili soluzioni. All’interno della missiva sono evidenziate le problematiche dell’Area Grecanica presente nella provincia di Reggio Calabria che nel 2023 sembrerebbero assurde.

Potenziamento presidi sanitari dell’Area, in particolare riaprire in tutta la sua funzionalità l’Ospedale di Melito Porto Salvo.

In alcune aree manca la rete fognaria oppure è incompleta, come il caso di Riace di Montebello Jonico. Potenziamento degli impianti di depurazione per migliorare l’impatto ambiatele degli scarichi fognari, ove presenti si intende.

L’acqua corrente, sempre in alcune aree, non è presente oppure a causa della la rete idrica obsoleta e fortemente ridotta. Le reti stradali urbane ed extraurbane versano in condizioni pessime, la messa in sicurezza e il restyling della SS106, in particolare nel tratto da Pellaro a Bova Marina, e il completamento della A2 sono indispensabili. Il Potenziamento del Trasporto Ferroviario e dell’Aeroporto di Reggio Calabria, sono un punto cruciale. Il miglioramento dello smaltimento dei R.S.U. Particolare attenzione dovrebbe andare al miglioramento delle Scuole.

Atavici problemi restano sempre il dissesto idrogeologico, la pessime condizione di Torrenti e fiumare e il ripascimento costiero. Nel Comune di Montebello Jonico esisto delle infrastrutture abbandonate che se riqualificate diventerebbero il volano dell’economia dell’intera area metropolitana. Stiamo parlando dell’O.G.R di Ferrovie dello Stato, dell’ex Industria Liquilchimica e del suo porto annesso.

Accorato appello alla Premier. Non ci abbandondi”. 

Questo post é stato letto 10000 volte!

Author: Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, ed ideatore insieme a Nino Pansera della testata ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora come Digital Marketing Manager in Irlanda.