Muro Ospedale Melito, primo intervento dell’ASP

muro ospedale melito

Questo post é stato letto 12490 volte!

Muro Ospedale Melito. Crea (ANCADIC): “Solerte preliminare intervento dell’ASP sul degrado del muro dell’ospedale di Melito Porto Salvo”.

Muro Ospedale Melito, la nota di Crea

Di seguito la nota di Vincenzo Crea – Referente unico dell’ANCADIC e Resp. del Comitato spontaneo “Torrente Oliveto”.

L’ASP di Reggio Calabria ricevuta la nostra segnalazione che riguardava il pericoloso degrado del muro di sostegno e recinzione lato mare dell’ospedale di Melito P. S. si è presto attivata. Infatti venerdì 18 gennaio, è intervenuta una ditta che ha provveduto a rimuovere le parti pericolanti della struttura muraria. Siamo certi che non tarderanno ad arrivare gli ulteriori interventi di consolidamento. Soprattutto perché lasciare l’opera in queste condizioni di forte degrado con le armature metalliche corrose, sulle quali non sono stati fatti interventi di trattamento per fermare i processi di corrosione in atto. Il calcestruzzo poi, laddove presente, denota evidenti fenomeni di degrado e di disgregazione”.

Conclusioni

“E’ inevitabile – aggiunge Crea – che la situazione tende a peggiorare e nel tempo potrebbe portare al collasso dei pilastri che già si sono di molto assottigliati. Prendiamo atto e apprezziamo l’interessamento dell’ASP che continua a recepire le nostre segnalazioni/richieste; dimostrando particolare sensibilità verso i possibili pericoli che riguardano la salute e l’incolumità dei cittadini”.

Questo post é stato letto 12490 volte!

Author: Maristella Costarella

autore e collaboratore di ntacalabria.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *