Motta San Giovanni (Rc), Laganà : “maggiori controlli ambientali”

Motta San Giovanni (Rc), Laganà : “maggiori controlli ambientali”

eadv

Parte la “campagna di primavera” a Motta San Giovanni. Ordinanza fatta dal primo cittadino Paolo Laganà per frenare  il deposito dei rifiuti lungo le strade, gli argini delle fiumare e altre arie pubbliche.

Sul territorio è presente la vigilanza della Polizia Municipale e dai tecnici per il monitoraggio e verifica dei fabbricati fatiscenti. A proposito di questo Il sindaco Lagana invita i proprietari delle costruzioni alla loro messa in sicurezza. Nonostante le iniziali difficoltà la raccolta dei rifiuti sembra procedere bene in tutto il territorio secondo le previsioni dell’ amministrazione comunale così come il servizio “porta a porta” sta dando dei risultati positivi anche se Locride Ambiente che ha assunto l’ incarico, non ha ancora consegnato il kit per la raccolta dei rifiuti ai cittadini.

Ovviamente questa non può essere una scusa ad abbandonare i rifiuti nei luoghi più disparati senza alcun rispetto per l’ ambiente. Per frenare questo problema nei giorni scorsi il sindaco Laganà ha emesso un’ altra ordinanza individuando nella fiumara Valanidi l’ ambito interessato e invitando per competenza la Provincia a ripulire in tempi brevi il territorio dai rifiuti.  Il provvedimento si riferisce al tratto della fiumara antistante l’ abitato di Serro Valanidi che arriva fino in località Ciosso dove è presente anche una struttura di recupero e il cimitero comunale. Il sindaco Lagana ha aumentato il controllo ambientale con l’ azione dei  Vigili Urbani.r

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!