Montebello, i cittadini scrivono a “Democrazia e Libertà”

Montebello, i cittadini scrivono a “Democrazia e Libertà”

Riceviamo e Pubblichiamo:

da “Democrazia e Libertà” Uniti per Montebello Jonico

“Abbiamo ricevuto la lettera aperta, sottoscritta e firmata da 49 abitanti di Contrada Embrisi, indirizzata al Signor Sindaco di Montebello Jonico, al Comitato “Democrazia e Liberà” e altri.

Ringraziamo i cittadini firmatari della missiva per la stima e il sostegno nei nostri confronti, ma in particolar modo per aver voluto liberamente e spontaneamente confermare quanto da loro segnatoci in  data 21/01/2016.

Con questo gesto i cittadini della contrada Embrisi confermano quanto riportato dal Comitato nella lettera aperta del 21/01/2016 e smentiscono invece quanto dichiarato dal Signor Sindaco di Montebello Jonico in un articolo pubblicato il 24/01/2016 su una nota testata giornalistica.

Ci teniamo a precisare che noi non facciamo propaganda, ma ci adoperiamo nel segnalare le problematiche rappresentate dai cittadini con verità e onestà, suggerendo possibili soluzioni alle stesse e richiedendo degli interventi risolutori nei limiti del possibile. Il tutto è finalizzato al benessere e alla salvaguardia degli interesse dei cittadini e del territorio. Il Comitato è una realtà operante su tutto il territorio comunale grazie anche all’impulso della cittadinanza.

Non siamo ingenui e non accettiamo certe etichette che ci vogliono assegnare,  anzi ingenuo è chi crede di provocarci con determinate affermazioni. Non cadremo nella provocazione e non daremo adito alla polemica sterile e inutile. Noi continueremo la nostra opera con passione, trasparenza e spirito di servizio, collaborando con chi abbia a cuore le sorti del nostro Comune.

Nello specifico, giusto per essere completi e non polemici, l’assenza di alcune tipologie di sacchetti per la raccolta differenziata che impedisce il rimpinguamento alle famiglie è un disservizio serio che va affrontato e risolto. Bene la distribuzione dei mastelli per l’umido, questo è un ottimo passo verso il miglioramento del servizio. L’istituzione delle aree per il conferimento nel nostro comune posso essere la soluzione l’abbandono selvaggio che ancora oggi affligge il nostro comune. Ergo posizionare dei cassonetti in diversi punti del comune, come già esistenti sul territorio comunale, vigilati e videosorvegliati,  potrebbe essere una plausibile soluzione.

Siamo sempre pronti a tendere la mano e a collaborare con tutti per il bene e l’interesse del nostro amato Comune”.

Il Direttivo del Comitato 

Lettera Aperta contrada Embrisi

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!