Melito, svolti festeggiamenti della Polizia Locale

Melito, svolti festeggiamenti della Polizia Locale

Il Comune di Melito Porto Salvo e il Corpo di Polizia Locale hanno organizzato i festeggiamenti civili e religiosi in onore di San Sebastiano, patrono delle Polizie Municipali d’Italia.

L’iniziativa si è tenuta questa mattina il 20 gennaio a partire dalle ore 9:00 in Via del Fortino a Melito Porto Salvo in cui hanno avuto luogo i saluti delle autorità e subito dopo alle 09:30 è stata celebrata la Santa Messa, presso la Chiesa di Maria SS Immacolata.

Nel corso della manifestazione alle ore 11:00 si è svolta la cerimonia istituzionale presso la Sala Convegni all’interno della Caserma della Polizia Locale, sita in Via del Fortino e sono intervenuti: il Sindaco Giuseppe Salvatore Meduri, l’Assessore della Polizia Locale, Dott.ssa Patrizia Crea e il Comandante della Polizia Locale, Laganà Antonio Onofrio.

L’iniziativa ha messo in rilievo l’indispensabile attività della Polizia Locale a servizio della comunità, quale tramite unico di una fattiva solidarietà e dedizione al lavoro. L’anno 2015 è stato il quinto della nuova gestione e coincide con la celebrazione del 135° anniversario della fondazione del Corpo di Polizia Locale melitese, dunque è stato tracciato un punto della situazione sulle attività espletate da parte del Comando, per rendere esaustive alla collettività, le molteplici operosità realizzate quotidianamente.

Sono stati sottolineati i risultati della Polizia Locale, che sintetizzano il lavoro di una struttura che ogni giorno è impegnata su un vasto territorio, che presenta delle problematiche rilevanti, a cominciare dalla sua complessa strutturazione morfologica alla dotazione di risorse e al principio di trasparenza, che deve essere posto alla base dei rapporti tra l’Amministrazione comunale e i cittadini.

Tuttavia è stato evidenziato che la Polizia Locale oltre ai compiti tradizionali sono stati attribuiti importanti funzioni, quali: Polizia Giudiziaria, Stradale e in determinate circostanze di Pubblica Sicurezza, a garanzia dei cittadini.

“La Polizia Locale di Melito Porto Salvo svolge un lavoro che è fondamentale per il miglioramento della qualità della vita della cittadina – ha affermato il Comandante della Polizia Locale, Laganà Antonio Onofrio – grazie all’impegno del suo personale, che viene svolto con professionalità e dedizione.

Sono fermamente convinto che, nella prospettiva attuale, la Polizia Locale mantiene un ruolo fondamentale di “Polizia di Prossimità”, infatti nessuno più del poliziotto locale, ha la conoscenza del territorio – continua Laganà Antonio Onofrio- delle sue tradizioni e concorre a migliorarne la vivibilità nel rispetto reciproco con la cittadinanza”.

Comandante della Polizia Locale, Laganà Antonio Onofrio  e l’Assessore alla Polizia Locale, Dott. Patrizia Crea

Comandante della Polizia Locale, Laganà Antonio Onofrio e l’Assessore alla Polizia Locale, Dott. Patrizia Crea

 

Pensiero condiviso dall’Assessore alla Polizia Locale, Dott. Patrizia Crea che ha dichiarato: “L’attività svolta dalla Polizia Locale è preziosa, insostituibile, con risultati tangibili e conferma le finalità e i principi fedeli allo Statuto del Comune, per il servizio di tutela dei diritti dei cittadini e riconoscimento di cittadinanza degli stranieri residenti nel territorio, nel rispetto delle diverse culture.

In accordo col Comandante Onofrio prevediamo di arricchire la funzione ed il lavoro della Polizia Locale con una concreta presenza nelle scuole  –continua Patrizia Crea – attraverso progetti di Educazione stradale, finalizzati alla formazione di una generazione di cittadini responsabili.

Nel 2016 ci proponiamo di lavorare a progetti di videosorveglianza, monitorando alcune zone sensibili dell’abitato del nostro Comune, ottimizzando le condizioni di sicurezza e l’acquisto di un drone mobile, che trova larga applicazione in molte delle attività civili, dal controllo del territorio al monitoraggio di azioni criminose all’analisi dei terreni “.

A conclusione dell’incontro sono stati premiati numerosi operatori della Polizia Locale, contraddistinti per merito e azioni di servizio, menzioniamo: Lugarà Antonino e Pavone Francesco; Demetrio Antonio e Nucera Dario per spiccate qualità investigative; encomio a Massimo Mandica per le attività svolte nell’ambito della Protezione Civile; encomio solenne a Neri Giuseppe e Cento Francesco per l’azione di salvataggio di una donna presso il Nosocomio melitese in pericolo di vita e al Comandante della Polizia Locale, Laganà Antonio Onofrio, per l’attività svolta con grande senso del dovere per la cittadina di Melito Porto Salvo.

Subito dopo sono state consegnate delle targhe di riconoscimento al Comandante dei Carabinieri di Melito Porto Salvo, Gianluca Piccione; al Vice Comandante della Polizia Provinciale; al Comandante del Corpo Forestale dello Stato melitese Vincenzo Corso; ai Vigili del Fuoco di Melito Porto Salvo; al Comandante della Capitaneria di Porto Francesco Pirrello , all’Assessore alla Polizia Locale, Dott.ssa Patrizia Crea e al Sindaco Giuseppe Salvatore Meduri.

francesca

autore e collaboratore di ntacalabria.it

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!