Melito Porto Salvo, trovato cadavere in un pozzo

Focus 'Ndrangheta

Questo post é stato letto 202960 volte!

Recuperato poche ore fa il cadavere di un uomo di 57 anni a Melito Porto Salvo (RC), precisamente nella frazione di Annà, lungo il Viale Antonino Familiari. Il corpo di Guido Minicuci, questo il nome della vittima, è stato ritrovato nel fondo di un pozzo. I familiari ne hanno denunciato la scomparsa agli organi di competenza e sembra non si avessero notizie di lui da circa tre giorni.

Nella tarda mattinata di oggi sono incominciate le ricerche e i Carabinieri hanno notato la presenza del cadavere all’interno del pozzo che si trovava nel podere di proprietà dell’uomo.

Nel pomeriggio, ad intervenire per recuperare il cadavere, la squadra S.A.S dei Vigili del Fuoco di Reggio Calabria, presente anche il magistrato per le opportune formalità. Le prime indagini fanno presupporre l’accidentalità dell’accaduto, da una prima istanza pare infatti che la vittima sia finita nel pozzo a causa di un cedimento del terreno. Ipotesi portata avanti anche dal medico legale, il corpo è stato comunque portato in obitorio per le adeguate verifiche.

Questo post é stato letto 202960 volte!

Author: Maristella Costarella

autore e collaboratore di ntacalabria.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *