Melito Porto Salvo, sequestrate apparecchiature ludiche

deferimenti melito porto salvo

Questo post é stato letto 39030 volte!

I Carabinieri della Stazione di Melito Porto Salvo in seguito al controllo di un centro scommesse e un circolo ricreativo  hanno deferito all’Autorità Giudiziaria i rispettivi titolari per la mancata esposizione delle tabelle dei “giochi proibiti” e per il reato di frode informatica.

Controlli apparecchiature ludiche a Melito

Ai titolari veniva constatata la presenza di alcuni personal computer privi di autorizzazione che, connessi in rete, che consentivano di fatto il gioco su piattaforme on-line nonché di una slot machine non collegata alla rete statale gestita dall’Agenzia delle Dogane e Monopoli.

Le apparecchiature ludiche e informatiche sono state sottoposte a sequestro mentre nei confronti dei soggetti deferiti sono state elevate sanzioni amministrative per un importo complessivo di 30 mila euro.

I controlli rientrano nell’ambito di un vasto servizio coordinato con il personale dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli di Reggio Calabria finalizzato alla prevenzione ed al contrasto del gioco d’azzardo,

Trattandosi di provvedimenti in fase di indagini preliminari, rimangono salve le successive valutazioni in sede processuale.

Controlli alla circolazione stradale

Notevole l’impegno profuso dai militari della Compagnia di Melito Porto Salvo nell’attività di controllo alla circolazione stradale finalizzata a verificare il rispetto delle norme sullo specifico tema. Importante il bilancio dell’attività svolta nel recente passato:

  • 1980 mezzi fermati
  • 2830 soggetti controllati
  • 65 alcol-test effettuati
  • 127 sanzioni amministrative elevate per un totale di circa 26 mila euro

Questo post é stato letto 39030 volte!

Author: redazione.news