Melito Porto Salvo, pesci morti in riva al mare. L’Amministrazione chiarisce

Melito Porto Salvo, pesci morti in riva al mare. L’Amministrazione chiarisce

Un numero imprecisato di pesci morti lungo il litorale del comune di Melito Porto Salvo. Amara sorpresa quella che i bagnanti si sono ritrovati di fronte nella giornata di ieri sulle spiaggie melitese. La situazione anomala si é riscontratta soprattutto in localitá Anná.

Questo ha provocato della preoccupazione nelle varie persone presenti sul luogo per godersi qualche ora di relax tra un bagno in acqua e un pó di tintarella. Sono subito stati allertati gli organi competenti. La stessa amministrazione comunale, dopo le dovue verifiche, ha voluto tranquillizzare la popolazione sulla mancanza di pericolo. Di seguito la nota riportata sul proprio profilo Facebook:

In data odierna sono state registrate diverse segnalazioni riguardanti il ritrovamento pesce morto lungo alcuni tratti di costa (principalmente in località Annà). Da controlli effettuati, la moria risulta circoscritta ad un’unica specie ittica (si tratta di Boghe, volgarmente dette Ope) e, per questo motivo, sono da escludersi motivi sanitari alla sua origine, mentre è probabile che si tratti di uno scarto commerciale irregolare.

Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, ed ideatore insieme a Nino Pansera della testata ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora come Digital Marketing Manager in Irlanda.