Lazzaro, Stazione di Pompaggio sul Lungomare è una Minaccia

Stazione di Pompaggio Lazzaro

Questo post é stato letto 5770 volte!

ANCADIC e Comitato Torrente Oliveto: “La Stazione di Pompaggio delle Acque Reflue Comunali sul Lungomare Cicerone di Lazzaro è una Minaccia per la Circolazione Veicolare, Va Spostata in un Luogo Sicuro”.

Il referente dell’ANCADIC – Area di tutela dell’Ambiente e del patrimonio paesaggistico e della viabilità – e responsabile del Comitato Torrente Oliveto di Lazzaro, Vincenzo Crea, ha richiesto all’Amministrazione comunale di Motta San Giovanni di disporre lo spostamento della stazione di pompaggio delle acque reflue comunali situata sul Lungomare Cicerone di Lazzaro. La stazione, che serve la stazione di sollevamento ISI del nuovo depuratore sito in contrada Oliveto, è attualmente posizionata su strada pubblica e rappresenta un pericolo per la circolazione stradale, in particolare per i veicoli a due ruote.

L’ultimo incidente noto risale al 6 dicembre 2023, quando un Land Rover ha urtato la struttura, demolendone una parte. Siamo a conoscenza che nel progetto di fattibilità tecnico-economica denominato “Riqualificazione del Lungomare Cicerone di Lazzaro e collegamento stabile vie di accesso” è previsto lo spostamento di tutti gli impianti a servizio dell’opera pubblica in questione.

La richiesta di spostamento della stazione di pompaggio in un luogo sicuro mira a eliminare il pericolo permanente per la circolazione veicolare, in particolare per i veicoli a due ruote.

Questo post é stato letto 5770 volte!

Author: redazione.news