Il grande Pippo Mafrici rivive sul palco di Condofuri Marina

Il grande Pippo Mafrici rivive sul palco di Condofuri Marina

Si è conclusa la seconda edizione del Memorial “Pippo Mafrici”. Piazza Regina Pacis di Condofuri Marina ha ospitato per cinque serate, diverse compagnie teatrali, che con le loro performance in vernacolo, hanno allietato il folto pubblico presente.

Il gran finale si è svolto nella serata del 18 Agosto, in scena la Compagnia Teatrale “Palcoscenico ’91 – Pippo Mafrici” con la brillante commedia in due atti “A Simenza Miraculusa” abilmente diretta dal regista Saverio Longo. L’arte del sapersi arrangiare, anche tramite beffe e inganni è il perno attorno al quale ruota l’intera vicenda. La coppia di protagonisti Petru e Cuncettina, interpretati da Sandro Polimeni e Marta Mafrici, dopo tanti sotterfugi è riuscita a trovare un modo seppur poco onesto, di racimolare qualche soldo.

commedia

Sandro è ormai un veterano della risata, ha saputo farsi conoscere e apprezzare in diverse performance, caratterizzando tutti i suoi personaggi con un’accattivante ironia. Indimenticabile la sua esibizione in “Ciucciu u Pacciu”, dove interpretava proprio Cicciu, e insieme a lui, l’attore Pippo Mafrici, nei panni dell’ingenuo Bastianu. Pippo, uomo dotato di grande carisma, rimasto nel cuore del suo pubblico.

Marta ricalca le impronte del padre. Quest’anno ritorna in scena creando una sorta di continuità tra ciò che era e ciò che sarà. Una grande emozione per lei, ritrovarsi sul palco proprio nella sua Condofuri. Un nuovo debutto che si è naturalmente tramutato in tanti applausi e risate.

A simenza miraculusa

Parole di speranza a fine spettacolo, quelle pronunciate dalla Vicesindaco di Condofuri la Dott. Giulia Naimo, la quale ha portato avanti il desiderio di “far crescere il Teatro a Condofuri magari riuscendo a renderlo parte integrante della comunità” immaginando così una nuova Condofuri, protagonista nel teatro. Un progetto carico di ambizione che diventerebbe il miglior modo di rendere omaggio a Pippo Mafrici.

Presenti sul palco, tra gli altri, anche il Sindaco di Condofuri e Consigliere Metropolitano, Salvatore Mafrici, il direttore di Palcoscenico ’91, il Dott. Gianni Neri, il quale, ha ricevuto una targa di riconoscimento dal Vicesindaco di Reggio Calabria, Riccardo Mauro. Lo stesso Mauro ha voluto poi sottolineare come “certe persone riescano a lasciare un ricordo indelebile” auspicando una futura collaborazione con Condofuri e con tutte quelle Amministrazioni che s’impegnano a valorizzare il territorio. Presente anche l’On. Carmela Fontana, Consigliere Regionale della Valle d’Aosta, che si è unita al commosso ricordo di Pippo e lo ha fatto ripercorrendo le esibizioni e rivivendo le risate che la Compagnia ha regalato negli scorsi anni, proprio in territorio valdostano.

Secondo memorial Pippo Mafrici

Si è scelto il divertimento per tenere vivo il ricordo di Pippo. Proprio quel divertimento che ha permesso la nascita di Palcoscenico ’91. Lo stesso di un gruppo di amici che si ritrovava insieme a scherzare e a trascorrere il tempo insieme, come una grande Famiglia che, perdendo il suo fulcro, trova la forza di non abbattersi. La stessa grande famiglia che fa in modo che il ricordo e l’amore non vengano mai dispersi, ma coltivati negli anni.

“L’amore genera amore, la vita genera vita. Amatevi, abbracciatevi, vogliatevi bene..viva l’amore!” (Pippo Mafrici).

Palcoscenico '91 Pippo Mafrici

Palcoscenico ’91 Pippo Mafrici

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!