Bova Marina, svolta l’iniziativa “100 parchi per giocare”

Bova Marina, svolta l’iniziativa “100 parchi per giocare”

La carica dei cappellini gialli: i futuri cittadini di Bova Marina a fianco dell’Amministrazione e di Lega Ambiente, nella giornata di Domenica, hanno colorato una giornata uggiosa.

Sono stati circa cinquanta gli studenti della scuola primaria diretta da Irene Mafrici che hanno ripulito, insieme ai volontari di Legambiente e gli operatori dell’Ased la Villa Comunale sita di fronte il Municipio. L’attività, organizzata da Legambiente e Comune di Bova Marina in occasione della 23esima edizione di Puliamo il mondo, ha ripreso per il secondo anno consecutivo l’iniziativa “100 parchi per giocare” che ha l’obiettivo di controllare e tenere sott’occhio i parchi giochi di Bova Marina.

«La lotta ai rifiuti e la tutela ambientaleha spiegato il sindaco Vincenzo Crupi – passa attraverso la riduzione dello spreco e la raccolta differenziata. Sono le buone pratiche e i comportamenti sostenibili che adottiamo quotidianamente ad aiutarci a difendere l’ambiente, e questi valori devono essere trasmessi agli studenti e a tutte le giovani generazioni. La partecipazione civica, la raccolta differenziata spinta e uno stile di vita ecosostenibile sono i punti di forza di Puliamo il mondo, e possono dare il via a quel cambiamento che produce bellezza e che ci auguriamo renda Bova Marina sempre più un distretto da imitare».

legambiente

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!