Bova Marina, “Porto della Bovesia e Futuro dell’Area Grecanica”

Porto della Bovesia e Futuro dell’Area Grecanica

Questo post é stato letto 17130 volte!

Si terrà mercoledì 29 maggio alle ore 18 presso la Biblioteca Comunale di Bova Marina l’incontro pubblico intitolato “Porto della Bovesia e Futuro dell’Area Grecanica”. All’evento parteciperanno il sindaco Saverio Zavettieri, l’assessore comunale Elvira Tuscano, l’ingegnere Antonino Battaglia, il professore Felice Arena e il segretario generale dell’Autorità Portuale Alessandro Guerri.

Un Progetto di Sviluppo per Bova Marina

Il Porto turistico di Bova Marina è un progetto strategico per la comunità locale e mira a potenziare l’economia dell’area attraverso lo sviluppo infrastrutturale del litorale a sud del comune jonico. “Il progetto del porto turistico mira alla valorizzazione della vocazione turistica del territorio e va ad integrare l’offerta turistica, che per la nautica da diporto è attualmente carente e non al passo con la crescente domanda”, afferma il sindaco Zavettieri.

Dettagli del Progetto

La Giunta Comunale ha adottato la delibera di approvazione del progetto di fattibilità tecnico-economica, già trasmessa alla Regione e al Dipartimento competente. Il progetto sarà finanziato con il Fondo di Sviluppo e Coesione (FSC), che dispone di oltre 90 milioni di euro, come stabilito dall’accordo del 16 febbraio scorso a Gioia Tauro tra il Presidente della Regione Roberto Occhiuto e la Presidente del Consiglio Giorgia Meloni. “Il porticciolo rappresenterà un volano per l’economia e lo sviluppo del territorio”, aggiunge Zavettieri.

Sostenibilità e Collaborazione Accademica

Il sindaco sottolinea che “è un progetto ampiamente sostenibile, redatto in sinergia con un’equipe tecnica dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria, basato su accurate indagini orografiche e rilievi batimetrici. L’area interessata, sprovvista di infrastrutture portuali per un tratto costiero di circa 80 km, è a grande vocazione turistico-balneare”.

Impatti Economici e Sociali

La realizzazione del porticciolo turistico permetterà l’arrivo di imbarcazioni da diporto, stimolando l’attrazione territoriale e la crescita sostenibile in un’area strategica per l’intera Area Metropolitana di Reggio Calabria. L’opera avrà un impatto positivo sul territorio, creando nuovi posti di lavoro e potenziando i servizi turistici, favorendo la scoperta del territorio metropolitano.

Conclusioni e Prospettive Future

Questo importante traguardo è il risultato di incontri, confronti e atti prodotti durante i cinque anni di lavoro dell’attuale amministrazione. “Il progetto è sostenuto concretamente dal Presidente Occhiuto, impegnato a varare il nuovo progetto sulla portualità turistica in Calabria, all’interno del quale trova posto anche quello di Bova Marina”, conclude Zavettieri. “Alla luce dei fatti, viene meno ogni polemica sull’allocazione dell’infrastruttura, che serve l’intero territorio e si trova in un sito ottimale a Bova Marina, inserito da tempo nella programmazione regionale della portualità turistica”.

Questo post é stato letto 17130 volte!

Author: Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, ed ideatore insieme a Nino Pansera della testata ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora come Digital Marketing Manager in Irlanda.