Assenteismo Melito Porto Salvo, Novitá arresti

Assenteismo Melito Porto Salvo, Novitá arresti

Assenteismo Melito Porto Salvo, ci sono delle novitá in merito agli arresti.

Due le misure cautelari che sono state revocate nei giorni scorsi nei confronti di due delle sette persone finite agli arresti domiciliari nell’ambito dell’Operazione Ubiquitas. Il Gip, infatti, ha revocato la misura nei confronti di due persone aggiungendo l’interdizione dei pubblici affici ad uno e due mesi.

Assenteismo Melito Porto Salvo

Per gli altri cinque, invece é rimasta la misura cautelare. Le due persone che si sono viste revocare la misura sono stati difesi dagli avvocati Gatto e Tripodi.

La decisione é stata presa a seguito dell’interrogatorio di garanzia al quale sono stati sottoposti e dell’intervento dei rispettivi difensori.

Altre decisioni

Inoltre, é stata inflitta la sospensione di un mese dall’esercizio di pubblici uffici o servizi nei confronti di altre quattro persone che non erano stati coinvolti nell’Operazione Ubiquitas.

Operazione Ubiquitas – Motivazioni

L’Operazione “Ubiquitas” era stata realizzata in collaborazione tra la Compagnia Carabinieri di Melito Porto Salvo, la Stazione Carabinieri Forestali e il personale del Corpo di Polizia Municipale di Melito Porto Salvo. Era stata coordinata dalla Procura della Repubblica di Reggio Calabria. L’operazione aveva riguardato sette persone, tutti impiegati del comune di Melito Porto Salvo. Secondo quanto diramato dagli inquirenti al momento degli arresti, i sette erano stati ritenuti a vario titolo indiziati di vari reati. Nei loro confronti si denunciavano i reati di truffa aggravata ai danni del predetto comune e falsa attestazione della propria presenza in servizio mediante modalità fraudolente. Modalitá consistite nell’allontanamento dal luogo di lavoro senza effettuare la timbratura del badge ovvero scambiando il proprio badge con altri dipendenti.

Le indagini sono andate avanti per circa due mesi. Le investigazioni hanno permesso a carabinieri e polizia municipale di accertare le modalità contestate ai sette dipendenti. I quali, pur risultando regolarmente in ufficio a prestare ore di straordinario si trovassero, invece, da tutt’altra parte.

 

Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, ed ideatore insieme a Nino Pansera della testata ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora come Digital Marketing Manager in Irlanda.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!