Anche a Staiti si è festeggiato il Carnevale

Anche a Staiti si è festeggiato il Carnevale

Dopo il successo dell’anno scorso, anche quest’anno si è svolto il Carnevale a Staiti edizione 2014. L’evento organizzato come di consueto, dall’Associazione Fenice Staiti, ha visto un notevole riscontro grazie anche allo Slow Food. Il borgo infatti, si è animato di maschere, coriandoli e palloncini, che hanno divertito i Bambini e anche gli adulti, in una cornice bella e suggestiva offerta da questo piccolo Comune a 550mt slm. Il gruppo di donne (anima dell’Associazione Fenice) ha proposto anche una degustazione di Zeppole, Polpette e Vino Locale, oltre ai numerosi prodotti tipici della tradizione Staitese, non poteva mancare lo zucchero Filato proposto dalla Pro-Loco di Brancaleone da sempre partecipe alle iniziative organizzate dall’Associazione Fenice. Dopo la sfilata per le vie del Borgo, la festa si è conclusa presso Palazzo Cordova, in un atmosfera festosa e colorata. “Momenti come questi – spiega il Presidente dell’Associazione Fenice Giuseppe Licciardo – sono un occasione per far vivere il Borgo ai Bambini, non solo del luogo ma anche dei paesi limitrofi. Nonostante la popolazione Staitese abbia partecipato unanime, si spera che le concomitanze degli eventi organizzati nei Comuni limitrofi possa in futuro, favorire lo sviluppo di queste ed altre ricorrenze che servono senz’altro a far vivere il Paese con momenti di gioia e sano divertimento. Spero dunque,- conclude Licciardo- in una futura collaborazione in questo senso. Appello che rivogo alle organizzazioni dei Comuni vicini, con la quale siamo aperti a questa fattibile occasione/collaborazione, evitando dunque che si creino coincidenze che vanno sicuramente a discapito di tutti”. Staiti quindi, grazie all’impegno costante di questa associazione, propone come sempre una valida alternativa per festeggiare le varie ricorrenze dell’anno, in una cornice speciale che solo il borgo di Staiti può, e sa offrire ai più piccoli, ma anche agli adulti, e che sta creando un notevole riscontro in ogni occasione e ricorrenza, un rilancio d’immagine per questo Comune meraviglioso e pittoresco, che merita di essere vissuto tutto l’anno.

Carmine Verduci

Nato a Brancaleone nel 1984, ha frequentato l'istituto d'arte di Locri. Artista e scrittore, ama la musica, la natura, la fotografia, la storia delle leggende Calabresi e dell'archeologia. Attualmente è Presidente della Pro-Loco di Brancaleone. Si occupa di divulgazione e promozione culturale dell'area grecanica e locridea, attraverso l'organizzazione di eventi culturali nella propria città e sul territorio.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *