Rubrica di Satira calabrese, 31esimo numero

Rubrica di Satira calabrese, 31esimo numero

Eccoci di nuovo on-line con il 31esimo numero di “Cocci ì nannàta”, la rubrica di Fortunato Tripodi che vuole offrire, a chi avrà il piacere di seguirla, un punto di vista alternativo rispetto a fatti di cronaca, ma anche avvenimenti ed eventi personali e collettivi in cui emergono vizi (tanti) e virtù (pochissime) della nostra contemporaneità.

31esimo numero di “Cocci ì nannàta”

ALLO SPECCHIO – Menomale che Madre Natura mi ha regalato questo fisicaccio scolpito nel marmo… Sì, peccatu chi mi sperdu sempri mi vaiu mi mu ‘ritìru…

SOCIAL – Stavo cercando una foto in cui sono uscito bene da mettere sui social. Vabbò…’assamu futtiri

DIETA – Ebbene sì, anche io faccio la dieta A ZONA. Sì: mi ‘ssettu mi mangiu e non mi jasu fin quandu ogni ZONA du tavulu è vacanti!

MUSICA/1 – E poi scopri che, anni fa, Mina ha fatto un cd assieme a Mondo Marcio. E poi pensi chi è pirduta puru ‘a jastima…

MUSICA/2 – La fortuna, la fortuna…quando c’è…aiuta sempre e soltanto i ‘bbuttani, e mica me… [Vasco featSpread]

MUSICA/3 – Ho appena scoperto che, tempo fa, i Dear Jack si erano sciolti. Purtroppo non nell’acido muriatico…

BREVE POESIA TRISTE

I figli crescono,
i capelli imbiancano,
le rose appassiscono,
‘i ‘bbrocculi ‘spìchinu,
i patati ‘ngìgghjinu…
…ed è subito sera.

Fine poesia

IL PROVERBIO DELLA SETTIMANA – Acqua, cunsigghi e sali, a cu’ non ‘ndi dumanda, non ci ‘ndi dari…

 

Leggi anche: Rubrica di satira calabrese, 30esimo numero