Fiction Rai su Mimmo Lucano: continuano le polemiche

Fiction Rai su Mimmo Lucano: continuano le polemiche

Fiction Rai su Mimmo Lucano. Ancora polemiche sullo sceneggiato tv diretta da Giulio Manfredonia per Picomedia, Ibla Film e Rai Fiction.

Fiction Rai su Mimmo Lucano sospesa

Lo sceneggiato tv liberamente inspirato al modello di integrazione e di accoglienza di Riace ed al suo sindaco, interpretato dall’attore siciliano Beppe Fiorello, è stato ufficialmente sospeso dalla Rai.

«Sono tanti, intellettuali, registi, scrittori, attori, attrici giornalisti che si indignano per l’esclusione di una giurata da un talent show, pochi invece pronunciano parole di denuncia per questa vicenda che rischia di trasformarsi in censura. Non è la prima volta che una mia fiction è bloccata. Anni fa le foibe (il Governo di allora non gradì); poi la storia di Graziella Campagna (l’allora Ministro della Giustizia si indignó); ora Riace, bloccata perché narra una realtà, e nessuno dei miei colleghi si fa sentire». E’ quanto ha scritto lo stesso Beppe Fiorello su Twitter.

La Rai replica

«Non esiste nessun blocco della messa in onda della fiction Tutto il mondo è Paese. Ma è semplicemente sospesa».

La Rai rimane quindi in attesa delle scelte della magistratura, a seguito delle indagini che coinvolgono il sindaco Lucano ed i suoi presunti reati collegati alla gestione del sistema di accoglienza.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *