Cultura

Virginia Iacopino ricorda l’anniversario internazionale della Shoah

DI VIRGINIA IACOPINO NON C’ E ‘ CHI SIA COME TE FRA I SILENZIOSI. MUTO SENZA PAROLE VERSO I PERSEGUITATI CHE CONTRO DI NOI SI SON LEVATI. (RABBI JSHMA’EL DOPO

Religione e Comunismo di Virginia Iacopino

Marx definì la religione “oppio dei popoli” e ne annunciò la scomparsa nella società comunista. Chi afferma che non si può essere, simultaneamente, cristiani e comunisti non fa la dovuta

Vogliamo una chiesa meno romana e più cattolica di Virginia Iacopino

“Non andremo a Roma per dire sissignore! Vogliamo una chiesa meno romana e più cattolica. I concili possono avere un significato se si staccano dalla direzione degli organi centrali dando autonomia

“Il 24 dicembre nasceva il Salvatore Gesù” di Virginia Iacopino

di Virginia Iacopino SIAMO IL DESERTO! SIAMO L’ARSURA! SIAMO IL VENTO!NESSUNO CI ODE SIAMO LE TENEBRE!NESSUNO CI GUIDA. SIAMO IL FREDDO! NESSUNO CI COPRE. SIAMO LA FAME! NESSUNO CI NUTRE.SIAMO

Quandu la luna ccarizzava u mari

di Francesco Foti Quandu la luna ccarizzava u mari, e da cuntentizza riluciva vidivi chiddi stiddi caminari, comu tanti luci di candila. I fogghi iocavanu ntò celu, si movivanu cuntenti

Virginia Iacopino: “La gestione dei flussi migratori sembra non aver fine”

Di Virginia Iacopino STATE BOMBARDANDO IL MURO CHE SI ERGE SULLA STRADA DEI MIGRANTI E DEI TERRORISTI CHE IO RIESCO A CONTROLLARE. IO VI AVVERTO! L’ATTRAVERSAMENTO DEL MEDITERRANEO DALLA TRIPOLITANIA

Montebello, concluso Premio Letterario Città di Montebello-Edward Lear

Si è conclusa a Montebello Jonico l’ottava edizione del premio letterario nazionale “Città di Montebello – Edwar Lear “. La manifestazione che ha ottenuto un larghissimo successo di pubblico e critica

CIS della Calabria, il programma di dicembre 2016

Di seguito il programma del CIS della Calabria di Dicembre 2016: Martedì 6 Dicembre 2016 – Ore 16.45 – Biblioteca comunale “P. De Nava” di Reggio Calabria Ciclo Musica “L’accordo

“La terra dei Kurdi e degli Armeni…” di Virginia Iacopino

Di Virginia Iacopino. SE GLI EUROPEI AVESSERO MOSSO UN DITO CONTRO LA DIASPORA DEL POPOLO CURDO E DI QUELLO ARMENO ABBANDONATI AI LORO DESTINI PROBABILMENTE IL MONDO ODIERNO NON SAREBBE

U lupu e u cani

di Francesco Foti Na notti u lupu schiavu di la fami, scindiva lu sinteru du paisi, e vicinu a na casa i latu o gaddinaru ncera ttaccato nu cani mammulisi,