Raccolta differenziata Calabria, Arpacal: “Aumenta la percentuale”

Raccolta differenziata Calabria, Arpacal: “Aumenta la percentuale”

Raccolta differenziata Calabria. Si è concluso il periodo di integrazione concesso ai Comuni ritardatari o assenti, i valori totali della differenziata ricevono un importante incremento.

Raccolta differenziata Calabria, il report

Si è concluso il periodo concesso ai Comuni calabresi per integrare, o comunicare i dati sull’andamento della raccolta differenziata. Il Catasto regionale rifiuti dell’Arpacal ha pubblicato oggi sul sito web dell’Agenzia (www.arpacal.it) il definitivo Report regionale per la raccolta differenziata 2017 (riferito a dati 2016) .
Sono stati 57, su un totale di 409, i Comuni calabresi che hanno usufruito di questi “tempi supplementari”. Previsti dal Regolamento sull’acquisizione dei dati approvato con Delibera di Giunta Regionale 226/2017. Si è così determinato un incremento percentuale della base dati utile del 14% . E quindi, anche del valore totale della raccolta differenziata Calabria. Si è passati, infatti, dal 27% del report “provvisorio”, al 31,20% di quello definitivo ( +4,2 %).

Integrazione delle province

Anche le province hanno potuto godere di questa fase di integrazione. E’ stato determinato un aumento dei Comuni che hanno provveduto ad inviare i dati. Ed anche un incremento del totale della raccolta differenziata Calabria.
La provincia di Catanzaro passa dal 30,46% al 38,13% di raccolta differenziata. Grazie soprattutto all’integrazione di 15 Comuni. La provincia di Cosenza passa dal 37,40% al 41,58% di raccolta differenziata. Con l’aggiunta di 23 Comuni. La provincia di Crotone passa dal 9,87% al 12,56%. Con 5 Comuni che hanno integrato i dati. La provincia di Reggio Calabria aumenta la differenziata dal 19,01% al 21,63%. Anche qui grazie a 10 Comuni che hanno integrato i dati. La provincia di Vibo Valentia, con 4 Comuni che hanno integrato i dati, passa dal 21,69% al 22,62%.

Differenziata in Calabria

Arrivava solo qualche settimana fa, la menzione speciale di Legambiente, nell’ambito del progetto “Comuni Ricicloni”, rivolta a due comuni calabresi. Durante l’occasione, sono stati premiati Corigliano Calabro e San Demetrio Corone. Entrambi si sono distinti infatti, per il notevole incremento delle percentuali di raccolta differenziata.

 

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *