Decreto Calabria: cosa prevede

Decreto Calabria: cosa prevede

I particolari del Decreto Calabria della Ministra Grillo dopo la visita agli ospedali di Locri e Polistena. La proposta: “Valutiamo di costruire ospedali da campo”.

Decreto Calabria, i particolari

Un decreto ad hoc per la situazione “da incubo” che vivono alcuni Ospedali calabresi. Si prevede la sostituzione dei vertici delle Asp e delle Aziende ospedaliere. E se necessario dei direttori sanitari e amministrati. Tra le altre possibili misure vi sarà l’ampliamento delle competenze della Commissione straordinaria in caso di scioglimento per infiltrazioni mafiose. Ed anche un obbligo di gestione straordinaria per enti in dissesto finanziario o con gravi irregolarità nella gestione contabile.

“Il decreto – ha aggiunto la Grillo – prevederà anche l’obbligo di avvalersi delle centrali di spesa e stiamo valutando procedure di amministrazione straordinaria per le strutture convenzionate che possano avere problemi di infiltrazioni”.

Ospedali da campo?

Dopo la visita negli ospedali di Polistena e Locri, e l’annuncio di “un decreto speciale per la sanità calabrese”; il Ministro, ospite della trasmissione Piazza pulita, su La7, ha inoltre aggiunto “valutiamo anche l’invio della Protezione civile, perché costruisca un ospedale da campo con 300 posti letto. Lo sto dicendo seriamente. Bisogna valutarlo perchè ci sono situazioni che sono veramente ai limiti dell’umano”. Nel corso della trasmissione, è stato infatti evidenziato che i medici di Palmi hanno chiesto l’arrivo della Protezione civile e la costruzione di un ospedale da campo.

Possibili nuove assunzioni

Le parole del Ministro fanno ipotizzare anche nuove possibili assunzioni straordinarie con mobilità e non solo. La Grillo ha parlato anche di uno “forte bisogno di personale”. La passata conferenza stampa si era conclusa con accorato appello alle “ottime eccellenze calabresi”.

“Rientrate – aveva  detto – a dare aiuto e fornire il vostro contributo a tutti i coloro i quali hanno deciso di rimanere a lavorare in Calabria ed operano lontani da ogni connivenza: la vostra terra ha bisogno di voi”.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *