Melito PS., Patrizia Crea pronta ad uscire dalla giunta Meduri

Melito PS., Patrizia Crea pronta ad uscire dalla giunta Meduri

Una notizia “bomba” quella che arriva dal paese di Melito Porto SalvoPatrizia Crea, infatti, sarebbe pronta ad uscire dalla giunta Meduri.

Patrizia Crea pronta ad uscire dalla giunta

Con le sue dichiarazioni, il vicesindaco melitese Patrizia Crea non lascia scampo a dubbi e apre un profondo dibattito sul futuro della maggioranza consiliare a guida Giuseppe Meduri.

“Mentre Il paese di Melito vive una situazione di stallo politico-amministrativa da brividi, molti personaggi cavalcano l’onda del momento. Lo fanno trascorrendo le giornate a chiacchierare di politica e di possibili inciuci in ogni angolo. Il paese ed il suo futuro diventano interessi primari davvero di pochi. – dichiara la Crea – Fuoriuscite dalla maggioranza consiliare, fuoriuscite dall’esecutivo, personalismi ed egoismi. Questi sono stati i teatrini che siamo stati costretti ad osservare quasi fin dall’inizio del mandato elettorale. In particolare da parte di chi ha provato a fare il bello ed il cattivo tempo dell’attività amministrativa quotidiana.

Ci troviamo di fronte all’assurdità. Da un lato qualcuno evita di prendersi responsabilità e preferisce assumere il ruolo di ombra. Dall’altro, scelte personalistiche, non consentono di ripartire con un esecutivo che possa guidare ancora il paese.

Il lavoro del Sindaco

Patrizia Crea parla anche del “lavoro” del primo cittadino. “Il Sindaco Meduri continua a fare giri di consultazioni non trovando però la quadra tra i pochi rimasti. C’è chi in giunta desidera entrare e c’è chi dalla giunta non vuol saperne di uscire.

Poi c’è chi continua, in questo caos di scelte e di consultazioni, a cercare di fare ciò che ha sempre fatto. E cioè prendere decisioni con responsabilità. E rispondere alle necessità dei cittadini ed essere operativi in ogni momento ed in ogni circostanza con tutte le difficoltà del caso”.

Posto libero in giunta

“Ma responsabilità verso il paese vuole che, quando un accordo non si raggiunge, deve prendere delle decisioni. Soprattutto quando al primo posto non si riesce a mettere il bene dei cittadini ma esclusivamente il proprio. Questo succede a chi, come me, fa del senso del dovere una questione di stile di vita. – aggiunge il vice sindaco – Agli impegni e alle responsabilità non sono mai sfuggito ne’ con scuse assurde e poco condivisibili, né con sotterfugi poco consoni al ruolo di amministratore”.

La situazione denunciata da Patrizia Crea lascia presagire il “peggio”. Per questo mi preme annunciare in primis al suo Sindaco e poi a tutti che il posto in giunta è libero già da domani. – dichiara – È quello che in veste di Vicesindaco di questo paese mi sono sentita di dire e di annunciare al primo cittadino. Da domani mattina il posto in giunta sarà libero pur di trovare una quadra che possa dare un senso alla continuazione del mandato elettorale.

Lo dissi dall’inizio. Qualsiasi sia il ruolo che avrò in questa maggioranza, mai mi tirerò indietro davanti al mio dovere di amministratore. Ho politicamente mantenuto gli accordi fatti e discussi ad inizio mandato. Oggi cambia lo scenario e c’è bisogno di un sacrificio in più che qualcuno deve pur fare. Mi dichiaro prontissima a farlo sin da subito. E a continuare a lavorare da consigliere comunale con la stessa grinta e la stessa passione di sempre”.

Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Lureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora anche come Digital Content

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *