Chiusura del Punto INPS di Melito Porto Salvo

Chiusura del Punto INPS di Melito Porto Salvo

INPS Melito chiusura. Oggi la riunione in seduta aperta, dei Sindaci dell’Area Grecanica, presso la sala consiliare del comune di Melito Porto Salvo.

INPS Melito chiusura, i particolari

Il Punto INPS di Melito Porto Salvo, oggi, ha cessato i suoi servizi dal momento che il Comune non si è adoperato per la messa a disposizione di locali idonei a mantenere il presidio sul territorio. Un provvedimento che infatti, avrebbe consentito all’Istituto una riduzione dei costi di gestione. 

L’attuale situazione, sul territorio e nelle zone limitrofe, comporterà un grave danno alla popolazione. L’utenza sarà quindi costretta a spostarsi a Reggio Calabria, presso lo stabile di Via Domenico Romeo 15, per usufruire dei servizi. Stessa sorte per i quattro funzionari in servizio nella struttura.

Il punto INPS melitese rispondeva ai bisogni di un territorio che comprende ben tredici comuni: Bagaladi; Bova; Bova Marina; ed anche, Brancaleone; Bruzzano; Condofuri; Melito Porto Salvo; Montebello Ionico; ed ancora, Palizzi; Roccaforte; poi Roghudi; San Lorenzo ed infine, Staiti.

INPS Melito chiusura, la nota dei sindaci dell’Area Grecanica

I Sindaci dell’Area Grecanica hanno comunicato che in data odierna, alle ore 18.30, si riuniranno, in seduta aperta, nella sala consiliare del comune di Melito Porto Salvo per esaminare i problemi relativi alla annunciata chiusura del punto INPS (già agenzia) a seguito del nuovo piano di riordino degli uffici territoriali adottato dall’Istituto.

Considerata l’importante funzione che l’Agenzia di Melito P.S. ha svolto nella gestione dello stato sociale del territorio si rende necessario assumere iniziative efficaci e condivise per evitare che prevalgano logiche formali, di astratti rapporti costi/benefici, che non rispondono ai bisogni del territorio e alle aspettative che le Comunità dell’Area Grecanica, ripongono nell”INPS quale “ente pubblico erogatore di servizi” nel contesto della strategia di area pilota nazionale nell’ambito della strategia aree interne.

“E’ gradita – fa sapere il Sindaco Monorchio – pertanto la partecipazione e il contributo di forze politiche, organizzazioni sindacali e datoriali nonché di cittadini”.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *