Comune di Melito Porto Salvo in dissesto finanziario: la resa dei conti

Comune di Melito Porto Salvo in dissesto finanziario: la resa dei conti

Il comune di Melito Porto Salvo si appresta ad affrontare il dissesto finanziario. E’ questo il punto più importante all’ordine del giorno del prossimo consiglio comunale. Venerdì 24 Agosto, a partire dalle ore 8.30, maggioranza e minoranza si ritroveranno sugli scranni comunali per prendere atto della richiesta avanzata dall’amministrazione Meduri

Melito Porto Salvo in dissesto finanziario

Nove i punti all’ordine del giorno del prossimo consiglio comunale il quale verterà soprattutto sulla dichiarazione del comune di Melito Porto Salvo in dissesto finanziario. Si attende una giornata “infuocata” all’interno del palazzo comunale melitese con il primo cittadino Giuseppe Meduri che dovrà, insieme alla sua maggioranza, spiegare i motivi di questa richiesta. Una decisione che getta molte ombre sul futuro del comune jonico e che si ripercuoterà sulla cittadinanza nei prossimi anni.

La richiesta di dissesto finanziario arriva in un momento cruciale per la politica melitese con il primo cittadino che dovrà anche cercare di fare la quadra intorno alla sua squadra per capire se ha i numeri per continuare l’attività di governo. Infatti, in teoria, Meduri non avrebbe al momento la maggioranza per andare avanti dopo le recenti dimissioni di due assessori. Tuttavia, venerdì si capirà meglio la reale situazione. 

Il consiglio comunale prevederà anche l’integrazione di altri due punti all’ordine del giorno che dovranno essere discussi e che vanno ad integrarsi ai sette punti iniziali inviati ai capo gruppi. Si tratta di:

  • Integrazione Programma Triennale dei Lavori Pubblici 2019/2020 ed elenco annuale 2019 (punto sesto all’ordine del giorno)
  • Servizi di igiene urbana – Approvazione relazione illustrativa delle ragioni e della sussistenza dei requisiti previsti per la forma di affidamento prescelta (punto sette all’ordine del giorno)

Ecco tutti i punti all’ordine del giorno

Il consiglio si aprirà con il punto uno “Approvazione dei verbali Sedute Precedenti”.

Di seguito gli altri punti come da comunicazione inviata dal Presidente del Consiglio Comunale Claudio Costarella:

  • Variazione al bilancio di previsione finanziario 2019/2021: rettifica della deliberazione di giunta comunale n° 160 del 5/8/2019
  • Rettifica deliberazione di CC n° 22 del 30/03/2019 relativa alla determinazione aliquote per l’applicazione imposta municipale propria Imu anno 2019
  • Rettifica deliberazione di CC n° 23 del 30/03/2019 relativa alla determinazione aliquote per l’applicazione della tassa sui servizi indivisibili TASI 2019
  • Affidamento del servizio di tesoreria comunale per il periodo di cinque anni. Approvazione schema di convenzione. Direttive in merito all’espletamento della gara
  • Integrazione Programma Triennale dei Lavori Pubblici 2019/2020 ed elenco annuale 2019
  • Servizi di igiene urbana – Approvazione relazione illustrativa delle ragioni e della sussistenza dei requisiti previsti per la forma di affidamento prescelta (punto sette all’ordine del giorno)
  • Salvaguardia equilibri per l’esercizio 2019. Accertamento negativo.
  • Dichiarazione di dissesto finanziario ai sensi dell’art. 246 del D. Lgs. N° 267/2000

Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Lureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora anche come Digital Content