Reggio Calabria Sportinfest, riparte la carovana dello sport educativo

Reggio Calabria Sportinfest, riparte la carovana dello sport educativo

eadv
praticò e cicciù alla I edizione notte rosa

praticò e cicciù alla I edizione notte rosa

Mercoledì 3 ottobre 2012 dalle ore 18.30 presso la Sala Conferenza del CONI Calabria si terrà la presentazione della terza edizione del Festival Nazionale dello Sport Educativo “Reggio Calabria Sportinfest 2012”.

Un evento che segna, ormai da un triennio, l’anno sportivo nell’Area dello Stretto: la scommessa, quella di calamitare a Reggio Calabria, l’attenzione verso i valori etici che lo Sport deve necessariamente veicolare.

« Il Festival – esordisce Paolo Cicciù, presidente del Comitato Provinciale del CSI – vuole essere un appuntamento per valutare i risultati umani e sportivi della passata stagione, ma soprattutto per rilanciare i nostri contenuti, confrontandoci e proponendo, senza presunzione, percorsi alternativi per rendere lo Sport un, tacito, patto educativo fra famiglia e associazioni o società coinvolte ».

Durante i lavori della presentazione il CONI Calabria premierà le quattro società sportive che hanno partecipato alle finali nazionali del CSI. « Più che un mero passaggio tra istituzioni sportive – sottolinea Cicciù – la volontà del CONI di premiare i nostri atleti certifica la qualità della nostra azione formativa, prima ancora che sportiva ».

Presenzieranno al suddetto evento il presidente del CONI Calabria, dott. Mimmo Praticò, il presidente della Provincia di Reggio Calabria, dott. Giuseppe Raffa e il direttore dell’Ufficio Pastorale Giovanile, don Mimmo Cartella. « Questa sinergia – rafforza Cicciù – fra enti, istituzioni sportive ed ecclesiali, ci permette di puntare in alto nella nostra programmazione annuale. Sentiamo che c’è uno sguardo vigile sulle nostre attività che seminano “germi di speranza”, in un territorio troppe volte angustiato dalle notizie di cronaca ».

Per quanto concerne le attività del Festival “Reggio Calabria Sportinfest 2012”  confermati gli appuntamenti per il Gran Galà, dove saranno presenti dei testimonial nazionali d’eccezione, e per la Notte Rosa, raduno della squadre di calcio a 5 femminile; verranno anche presentati nuovi progetti, quali il “Punto Blu CSI” relativo al Dl Sanità e sull’uso dei defibrillatori e il workshop “L’allenatore sportivo: ruolo e figura educativa”. « Ci siamo adoperati – conclude Cicciù – per sottoporre agli addetti ai lavori e agli interessati un calendario fitto di appuntamenti che guardi a 360° tutto il mondo dello sport: è importante sottolineare come il CSI sia una struttura composta da volontari che si prodigano a divulgare un nuovo concetto di sportività ».

Category Sport

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!