Villa San Giovanni (RC), il Parco Robinson torna ai bambini. Domenica la grande festa di apertura

Villa San Giovanni (RC), il Parco Robinson torna ai bambini. Domenica la grande festa di apertura

Parco Robinson

Parco Robinson

Con una grande festa dedicata ai bambini riapre, domenica 23 settembre alle ore 17, il Parco Robinson. Dopo un lungo periodo di degrado e oltre tre mesi di intenso lavoro, lo spazio verde più importante della città, ritorna ai suoi naturali destinatari, i bambini, perché possano giocare all’aperto. Un’inaugurazione che segna non la fine, bensì l’inizio di un nuovo percorso di impegno per la riqualificazione, la cura e il miglioramento del parco. Molto è stato fatto, tanto resta ancora da fare. Con la collaborazione di tutti. Amministrazione e cittadini. Singoli e associati. Intanto l’obiettivo di recuperarlo, riqualificarlo, renderlo fruibile e restituirlo ai cittadini, che ne avevano da tempo denunciato lo stato di abbandono e di degrado, è stato raggiunto. “Sono stati tre mesi di incessante lavoro – dichiara l’Assessore ai Servizi e vice Sindaco Antonio Messina – che ci hanno visto impegnati in stretta sinergia con la Commissione Pari Opportunità nella ristrutturazione dell’area verde più significativa della città. Abbiamo voluto dare dimostrazione del sentimento di profondo rispetto che sentiamo nei confronti del mondo dei bambini, in particolare, e della cittadinanza tutta che, in più occasioni,ha manifestato il proprio desiderio di poter godere di spazi realmente usufruibili. L’Assessorato ai Servizi e al Bilancio – spiega Messina – ha reperito e impegnato le risorse per le attività di pitturazione, pulizia, manutenzione straordinaria, smontaggio e montaggio della recinzione, collocazione della rampa di accesso ai disabili, posizionamento dei cestini dei rifiuti, la messa a norma dell’impianto di illuminazione oltre che, naturalmente, l’acquisto delle giostre. Chiediamo ai cittadini di collaborare con noi al mantenimento della pulizia e del decoro urbano, ad avere cura del parco. A tal proposito, su impulso della Commissione Pari Opportunità, è stata emanata un’ordinanza sindacale che impone le regole per il rispetto dell’intera area e di tutto ciò che si trova all’interno. Si è ritenuto di rafforzare il senso di responsabilità sociale nei confronti degli spazi dedicati al gioco, all’aggregazione e alla crescita sicura dei propri figli”.

“Abbiamo completato una prima fase di riqualificazione – dichiara il Sindaco Rocco La Valle – che vede l’Amministrazione Comunale impegnata nel recupero e nello sviluppo complessivo dell’intera zona, compresa la cosiddetta Arena comunale, che già ospita alcuni eventi.E’ nostra volontà dare seguito a questo percorso recuperare e investire risorse, anche attingendo ai proventi ecopass, per un’opportuna riqualificazione del sito che potrebbe diventare il fiore all’occhiello della città. Ancora una volta – conclude il sindaco Rocco La Valle – la Commissione Pari Opportunità ha dimostrato la propria vicinanza all’Amministrazione, ne ha colto gli obiettivi ed ha dato ulteriore linfa ed impulso alle nostre azioni. Rendo merito alle componenti della Commissione per il lavoro svolto,che le ha viste, insieme ai volontari,gratuitamente e quotidianamenteimpegnate in prima persona nelle operazioni di restyling del parco. Un significativo esempio di democrazia partecipata e di apertura nei confronti delle migliori istanze del territorio”. Grande soddisfazione nelle parole della Presidente della Commissione Pari Opportunità, Maria Grazia Richichi: “La Commissione, sin dal proprio insediamento, ha voluto creare un rapporto privilegiato con il tessuto sociale, cercando di farsi portavoce delle reali esigenze della gente nei confronti delle Istituzioni. Pur essendo essa stessa Istituzione, la Commissione ha, nella sua essenza, la versatilità che è tipica delle donne. Sa essere di rappresentanza quando serve, materna ed operaia al momento giusto. Quando due anni fa abbiamo aderito alla campagna “Io proteggo i bambini”,abbiamo chiestoai genitori,con un referendum anonimo nelle scuole materne ed elementari, quali fossero le priorità per far crescere i propri figli in una città a misura di bambino, in un ambiente più sicuro. La maggioranza ha sollecitato maggiori spazi per il gioco. Per rispondere concretamente alle esigenze delle famiglie, abbiamo deciso di dedicarci ai parchi all’aperto. La scorsa estate con l’iniziativa “Bimbi al Parco”, con serate di animazione teatrale al Parco Masci e quest’anno con la riapertura del Parco Robinson, con azioni preliminari e complementari alle opere di riqualificazione fatte in stretta sinergia con l’Assessorato ai Servizi guidato da Antonio Messina e, naturalmente, con il sindaco Rocco La Valle, che ci ha dato fiducia e sostegno. Abbiamo chiesto alle associazioni e alla gente di aiutarci, di offrire il proprio contributo volontario per accelerare l’iter, a volte rallentato dalla burocrazia, che ha condotto alla riapertura del parco. È stato un lavoro sacrificante, ma ne valeva la pena. Restituire il parco ai bambini, alla città è per noi motivo di profonda soddisfazione ed orgoglio. Anche per il modello di partecipazione che abbiamo utilizzato. Con il nostro personale impegno sul campo abbiamo voluto dare un segnale ai cittadini, perché le iniziative che generano miglioramento e sviluppo possono essere condivise con il contributo di tutti, operando congiuntamentealla vita amministrativa della città”.“La riapertura – conclude la Presidente – è una festa soprattutto per i bambini, perché a loro è dedicato il nostro impegno. Ed è per loro che chiediamo a tutti di mantenere il parco pulito e decoroso. E continueremo a impegnarci perché gli spazi siano migliorati. Adesso era importante recuperarne la fruibilità”. Il Sindaco, il vice Sindaco e la Presidente dellePari Opportunità ringraziano coralmente l’ufficio tecnico comunale, nelle persone dell’ingegnere Francesco Morabito e del geometra Giancarlo Trunfio, i volontari dell’Avost, l’Aics e tutte le associazioni e le singole persone che volontariamente hanno contribuito al raggiungimento di questo importante obiettivo. Un ringraziamento particolare per l’instancabile e costante lavoro svolto va a Luigi Porcelli e Giuseppe Repaci.

Category Reggio Calabria

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!