Sant’Eufemia d’Aspromonte (RC), arrestato 79enne per detenzione illegale di arma clandestina

Sant’Eufemia d’Aspromonte (RC), arrestato 79enne per detenzione illegale di arma clandestina

Rocco Papalia

Rocco Papalia

Nel corso dei servizi di controllo del territorio da parte dei carabinieri della Compagnia di Villa San Giovanni, in particolare delle dipendenti Stazioni di Sant’Eufemia d’Aspromonte e  Sinopoli unitamente ai militari dello Squadrone Eliportato Cacciatori di Calabria, sono state effettuate una serie di rastrellamenti in zona aspromontana e perquisizioni che hanno consentito di recuperare armi, munizioni e sostanza stupefacente.

Nel territorio di Sant’Eufemia d’Aspromonte i militari hanno tratto in arresto in flagranza di reato Papalia Rocco cl. 1932, pregiudicato, responsabile di detenzione illegale di arma clandestina; in particolare, nel corso di una perquisizione domiciliare, nel cortile adiacente l’abitazione di sua proprietà, è stato rinvenuto un fucile semiautomatico calibro 12, marca Benelli, con matricola punzonata ed in perfetto stato di conservazione, pulita e lubrificata in ogni sua parte.

L’arma, avvolta in una camera d’aria in gomma, era abilmente occultata all’interno di un tubo cilindrico di plastica, a sua volta interrato e coperto dalla vegetazione. L’arma è stata posta sotto sequestro in attesa dell’invio al Reparto Investigazioni Scientifiche Carabinieri di Messina per accertamenti tecnici. Al termine del formalità di rito, l’arrestato è stato messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Palmi.

Category Reggio Calabria

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!