Rosarno (RC), Festival della Rigenerazione urbana “Relazioni”

Rosarno (RC), Festival della Rigenerazione urbana “Relazioni”

Assemblea

Assemblea

Si svolgerà domani 28 settembre 2013 l’evento clou della II edizione del Festival della Rigenerazione Urbana “Relazioni”, organizzato dall’associazione “A di Città”:  l’inaugurazione delle opere realizzate nel corso delle due settimane di Festival. Inoltre, in via Sandulli,  sotto una pergolata di 2000 peperoni luminosi realizzata da Luzinterruptus , si svolgerà l’incontro con Francesca Viscone e Francesco Bartone sul tema: “I piccoli centri della Calabria e la Rigenerazione” e una festa finale con spettacoli ed eventi musicali.

Intanto stanno procedendo a ritmo serrato le attività del Festival  che hanno trasformato la città in un cantiere a cielo aperto in cui artisti, studenti, cittadini, paesaggisti, ecc. stanno collaborando non solo per elaborare un nuovo concetto di città, ma, sorpattutto, per realizzarlo. L’evento, che quest’anno si concentra sul quartiere a ridosso del centro storico che ha come punto di riferimento Via Sandulli, è patrocinato dal comune di Rosarno e realizzato con la collaborazione delle Università di Reggio Calabria e Ferrara e di tre collettivi di architetti e designer: DettoFatto, Studio SuperFluo, Collectif ETC.
In questa settimana, quella centrale dell’intero festival, la città è stata letteralmente invasa da studenti universitari, tutor, artisti, architetti paesaggisti, scrittori, collettivi di designer ed archittetti provenienti da tutta Italia che stanno dando vita ad una serie di incontri, workshop, laboratori ed installazioni artistiche con l’obiettivo principale di rivalutare e arricchire il patrimonio artistico e culturale cittadino, potenziare la dotazione di aree pubbliche o di uso pubblico, per attività culturali o legate al tempo libero, attuando il concetto di “città attiva”, indagare il ruolo della dimensione urbana nella vita dei cittadini e della città di Rosarno e approfondire le problematiche della rigenerazione urbana.
Per questo lavoro si è partiti dalle  impressioni dei cittadini, dalle loro memorie e da altri contributi raccolti nei mesi precedenti attraverso le assemblee di quartiere e le varie iniziative del progetto A di città.
Un altro punto molto importante è stato il coinvolgimento dei ragazzi, in particolar modo degli studenti delle scuole superiori, che hanno risposto con entusiasmo alla sfida di “rigenerazione urbana” lanciata da “A di Città”. Anche gli abitanti del quartiere sono stati felici di farsi coinvolgere nel clima del festival dando vita, nei giorni scorsi, ad una simpatica e molto affollata “cena di quartiere”
Il workshop di quest’anno si compone di 4 sezioni e due moduli:

Arte,  Cantiere aperto (più il modulo di Paesaggio Sonoro),  Città (più modulo di Giardino Urbano), Movimenti (teatrodanza).
Interessanti sono stati anche gli incontri tenutisi nei giorni scorsi con scrittori, paesaggisti, antropologi, architetti come  Francesca Viscone, Mauro Francesco Minervino, Consuleo Nava, Enzo Gioffrè, Michele Ronconi, Romeo Farinella, Antonio Borgogni ed Anna Lambertini.
Il festival è inoltre arricchito dalle installazioni artistiche che proprio in questi giorni stanno realizzando artisti internazionali tra cui Gulidor, Fra Biancoshok, BR1, 3ttma, Domenico Romeo, Luzinterruptus, SpY, Elfo, The Wa, Achille. Questa edizione si contraddistingue anche per la partecipazione dell’artista Flavio Favelli, attualmente impegnato al Padiglione Italia della Biennale di Venezia.

Il festival ha tra le sue finalità quella di elaborare  proposte che possano divenire linee guida e buone pratiche d’intervento indirizzate alla comunità locale, che potranno, in seguito, essere assunte e/o riformulate, attraverso gli strumenti delle pianificazione urbanistica comunale, qualora ritenute affini alle strategie dell’Amministrazione.

Maria Cristina Condello

Maria Cristina Condello ha conseguito la laurea Magistrale in "Informazione, Editoria e Giornalismo" presso L'Università degli Studi Roma Tre. Nel 2015 ha conseguito il Master di Secondo Livello in "Sviluppo Applicazioni Web, Mobile e Social Media". Dal 2016 è Direttore Responsabile della testata giornalistica ntacalabria.it

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!