Reggio Calabria, trovato scardinato cancello alla sede del Coordinamento “Riferimenti”

riferimenti

Questo post é stato letto 17690 volte!

riferimenti
riferimenti

Trovato  scardinato, stamattina il cancello d’ingresso alla sede del Coordinamento Nazionale Antimafia “Riferimenti”.

Sul posto è intervenuta subito una volante della Polizia e gli Investigatori della Scientifica.

Al momento non si conosce matrice e/o motivazione del gesto.

E’ stata fatta anche l’ipotesi di un cedimento improvviso, che però non convince i rappresentanti dell’Associazione.

Da rilevare che proprio venerdì u.s. è stata fatta, in quella sede, una conferenza stampa di forte denuncia dalla Presidente Adriana Musella.

Fatto è, che sabato quando l’associazione è stata chiusa, la porta funzionava benissimo e in tutti questi anni non ha mai dato segni di cedimento.

Si ripropone per l’associazione, l’annoso problema della mancanza di telecamere in loco.

La richiesta più volte sollecitata sia dall’associazione che dalla Questura, nonché deliberata dal Comitato dell’Ordine per la Sicurezza, in tre anni, non è mai stata evasa, trovando il silenzio e l’immobilismo del Comune.

La questione è stata denunciata dalla Presidente Musella nella conferenza stampa di venerdì scorso.

Questo post é stato letto 17690 volte!

Author: Maria Cristina Condello

Maria Cristina Condello ha conseguito la laurea Magistrale in "Informazione, Editoria e Giornalismo" presso L'Università degli Studi Roma Tre. Nel 2015 ha conseguito il Master di Secondo Livello in "Sviluppo Applicazioni Web, Mobile e Social Media". Dal 2016 è Direttore Responsabile della testata giornalistica ntacalabria.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *