Reggio Calabria, Russo: “Migliorare il sistema trasporti per lo sviuppo della provincia”

bernardo-russo

Questo post é stato letto 16350 volte!

bernardo russo

di Francesco Iriti

“Solo migliorando il sistema trasporti di può parlare realmente di sviluppo nel basso jonio reggino”. Il consigliere provinciale Bernardo Russo analizza la situazione dei trasporti “a seguito delle scelte scriteriate degli organi di governo e degli enti preposti. Una situazione che si rivela una palla al piede di tutta l’area e ne impedisce uno sviluppo sul piano economico e turistico”.

Una situazione allarmante che raggiunge condizioni davvero sconfortanti nel trasporto su rotaia. Il doppio binario si ferma a Melito Porto Salvo mentre, per quanto riguarda i treni a lunga percorrenza, – ha dichiarato Russo – siamo rassegnati al fatto che l’alta velocità termini a Lamezia Terme”. Molti i disagi con i quali devono convivere i passeggeri in quanto, secondo quando sottolineato dal consigliere provinciale, “si registrano treni che circolano come fossero carri bestiame, con la gente stivata come sardine, con le toilette spesso impraticabili o maleodoranti, se non addirittura assenti. Corse cancellate, convogli in ritardo e carrozze ormai desuete: è questo il quadro che si percepisce del trasporto su rotaia nella nostra provincia”.

La disamina non é delle migliori se si sposta l’attenzione al trasporto aereo dove “l’ente provinciale sta dialogando con la Sogas al fine di potenziare l’offerta ed allargare il mercato a nuove tratte. Di certo non si può celare il fenomeno della cosiddetta “immigrazione aerea”. Sono tanti gli utenti reggini, che a causa della differenza dei prezzi, – aggiunge Russo – per viaggiare a costi notevolmente più contenuti, decidono di affidarsi agli aeroporti di Catania e Lamezia Terme. Un handicap, quello dei costi e delle tratte, che incide pesantemente, in maniera negativa, sullo sviluppo turistico della provincia”.

Restano i problemi del “percorso precario, insicuro e frastagliato della statale 106 anche se finalmente, a breve, dovrebbero iniziare i lavori per l’allargamento e la messa in sicurezza del tratto compreso fra Reggio e Melito Porto Salvo”. Nonostante questo importante intervento che prevederà l’utilizzo di 8 milioni di euro, Bernardo Russo guarda oltre augurandosi che “i lavori possano giungere almeno fino a Palizzi, vista la situazione della tratta ma soprattutto mi auguro che questo progetto trovi concreta realizzazione – conclude la nota – e non rimanga solo nella mente dei politici vista la necessità e l’importanza dello stesso”.

Questo post é stato letto 16350 volte!

Author: Consuelo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *